Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

Lo zelo alternato

Quando c’è da fare qualche “aggiustamento” alle ciclabili per “sistemare” le fermate dell autobus, i tecnici sono velocissimi. Niente di male, lo spazio cittadino è di tutti, ed è giusto che sia condiviso possibilmente privilegiando il trasporto pubblico e i mezzi non inquinanti.Tempo fa è stata messa una fermata sul marciapiede arrossito del lungarno Vespucci e, come per magia, la vernice rossa è diventata nera per alcuni metri intorno alla fermata. Non solo: qualcuno ha anche messo dei cartell ...

Continua a leggere...

Ci sono arrivati prima

Impensabile da noi, perché siamo "democratici"… eppure laggiù, a Pechino, dove mi pare che  le vendite di auto vadano in positivo con numeri a due cifre, si sono accorti che troppe auto sono dannose per la salute e la vivibilità urbana: hanno deciso di contingentare il numero di nuove auto che possono essere immatricolate in città: saranno 240.000, cioè un terzo di quelle di quest'anno.Provate ad immaginare un'amministrazione che stabilisce un limite del genere a casa nostra, e  già ve ...

Continua a leggere...

Accordi e disaccordi

Un altro accordo è stato firmato dalla grande casa produttrice nazionale di auto (ma, nel mio immaginario, un accordo dovrebbe mettere d'accordo -appunto- tutti gli "attori").Non sto a sottilizzare se sindacalmente sia un documento buono o no, ma guardiamo la sostanza: prossimamente si costruiranno quasi 300.000 auto, di grossa cilindrata o persino i gipponi. Ripenso all'altro stabilimento meridionale, dove si costruiranno altre decine di migliaia di auto. Niente di illegale, ma mi chiedo: chi l ...

Continua a leggere...

A non rivederci

Non voglio stare a fare tutta la storia, ma da tempi non sospetti ho definito almeno come “inutile” il famoso “tunnel nel tunnel”, che, stando a quanto è stato comunicato, sarà abbattuto perché poco decoroso e insicuro.E’ poco decoroso perché le lastre di plexiglass che lo rivestono non credono abbiano mai visto qualcuno a dargli una pulita, e provarci adesso credo sia una missione impossibile anche per Mastro Lindo. Probabilmente sono così per tutelare la privacy dei ciclisti e dei pedoni passa ...

Continua a leggere...

Fine della corsa 2

Stiamo arrivando al dunque: ci sono meno soldi per i trasporti ferroviari, e quindi, dicono alle ferrovie, saranno eliminati un quarto dei treni a lunga percorrenza (150 su 600) perché in perdita.Ci saranno 800 milioni di euro in meno per i treni dei pendolari, mentre, oplà, pare che il ministero dei trasporti ne abbia ottenuti 400 per l’autotrasporto e 1200 per strade e autostrade.Il risultato sarà, a scelta, una diminuzione del servizio o un aumento del costo dei biglietti: le Regioni decidera ...

Continua a leggere...

L'arresto preventivo

Un autorevole onorevole ha auspicato, a causa delle possibili “intemperanze”, l’arresto preventivo dei manifestanti che potrebbero creare disordini durante qualche manifestazione o corteo.Non so se si tratti di una buona idea (non mi pare, mi sembra di sentire odore di bruciato), ma per coerenza dovrebbero essere preventivamente fermati anche i facinorosi che potrebbero arrecare danno all’incolumità altrui e alla proprietà pubblica o privata. Nei loro cortei e manifestazioni causano ogni giorno ...

Continua a leggere...

Ma che colpa abbiamo noi 10

In queste ore non sono più i ciclisti a rallentare i bus, ma appena le strade diventeranno un po' più asciutte ecco che ritornerà il ritornello in cui "i ciclisti nelle preferenziali rallentano il servizio pubblico". Lo sappiamo tutti, generalmente i bus non sono rallentati dalle bici, ma l'opposto.Tutti si scordano però che la stragrande maggioranza dei bus non viaggia in preferenziale, ma in mezzo al traffico: capitano quindi dei numeri interessanti, come quello di qualche auto messa nel mezzo ...

Continua a leggere...

Bicicletta erculea

Venerdì 17 sera, quella della nevicata, tornandome a casa nel silenzio e in una luce surreale ho visto questa bici legata ad un  lampione su cui  era caduto un grosso ramo di pino, appoggiandosi sul sellino. Nessun danno. Eheh ...

Continua a leggere...

La ritirata di Russia

Venerdì scorso, tra le tante che ho visto, ho assistito ad uno spettacolo incredibile. Dopo aver visto bussini bloccati, auto in colonna, furgoni slittanti e molto altro, mentre tornavo con la bici verso casa in mezzo alla nevicata, mi dicevo che, con un caos del genere, i soli mezzi sicuri erano la bici e la tramvia. Arrivato alla fine di corso Italia, ecco che mi appare una visione indimenticabile. Atmosfera semibuia, tormenta di neve in corso e decine di sagome nere, con l’ombrello o no, che ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved