Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

L'Assessore al Buonumore 61

Fa freddo e siamo sull'orlo di una guerra mondiale, probabilmente l'ultima: invece di tirarci su con un vin brulé, che potrebbe farci perdere qualche punto dalla patente, ecco che arriva in soccorso della nostra serenità il mio assessore preferito.E' davvero geniale nelle sue intuizioni: con poca spesa riesce a risollevare il benessere delle masse e farle guardare senza timore verso il futuro. Cosa c'è di meglio di una pista ciclabile? Una pista ciclabile che non dà fastidio alle auto. E cosa ci ...

Continua a leggere...

Poco al sicuro

La sicurezza stradale è un mio pallino, per cui cerco di seguire con attenzione l'uscita del rapporto congiunto Aci-Istat che ogni anno raccoglie i dati sugli incidenti stradali in Italia.I dati di quest'anno mostrano una ripresa della diminuzione del numero assoluto delle vittime (-4,2%), ma incidenti e feriti aumentano rispetto all'anno precedente. Aumentano i morti tra i ciclisti mentre diminuiscono quelli tra i pedoni.Se si eccettuano gli ultimi due anni (2014-2015), le vittime totali sono i ...

Continua a leggere...

Si comincia (o si finisce?)

Leggendo i commenti sui vari giornali cittadini, sembra che il risultato della commissione del Ministero dell’Ambiente sul nuovo aeroporto di Firenze abbia prodotto sui favorevoli e i contrari gli stessi effetti dei risultati di una qualsiasi tornata elettorale: hanno vinto tutti.Hanno vinto i favorevoli, perché la procedura va avanti; hanno vinto i contrari perché le prescrizioni da osservare per mettere in atto il progetto sono 142. Tutto si può fare, ma immagino che costi e tempi si allunghin ...

Continua a leggere...

Firenze parcheggia 20

Tra i progetti dell'Amministrazione c'è anche quello di mettere dei sensori che segnalano quali e quanti posti di sosta disponibili ci sono in una determinata zona della città, grazie alla solita miracolosa “app”. Qualcuno la chiamerebbe “città intelligente” o, come è più trendy, “smart city”, anche se l'intelligenza da utilizzare dovrebbe essere quella degli abitanti, non quella dei telefonini.Sarà anche intelligente, ma tanto per cominciare è limitata: il progetto riguarderà una parte dei circ ...

Continua a leggere...

Baic scering 4

Stanno arrivando le nuove bici condivise. La modalità di funzionamento è la solita, cambiano le bici, che stavolta sono più grandi e di colore verde. Anche queste potranno essere lasciate dappertutto, compatibilmente (!) con il codice della strada, e anche di queste ne arriveranno 4000.Ora, sommando le 4000 dell'altro gestore, arriveremo a 8000 biciclette condivise che dovranno essere lasciate da qualche parte... ma non nelle rastrelliere, spero, perché se l'Amministrazione dice che ci sono 1600 ...

Continua a leggere...

Cambia la musica?

Come tanti sono stato a visitare i due nuovi simil-treni che dovrebbero rivoluzionare il trasporto dei pendolari: rock e pop. Il primo è un treno a due piani costruito da Hitachi che porta fino a 600 passeggeri, l'altro, di Alstom ha un solo piano e 300 posti. Interessanti da vedere, ho sperato con tutta la mia indomita speranza che finalmente si pensasse anche ai ciclisti migliorando i loro viaggi ferroviari... e beh, poteva andare meglio. Anche peggio, sia chiaro: nella configurazione mostrata ...

Continua a leggere...

Dis-incentivo

Tra le varie amenità della nuova gestione statunitense, c'è  la proposta dell'eliminazione dell'incentivo all'uso della bici per andare al lavoro. Andare in ufficio in bici porta fino a 20 dollari al mese di rimborso per le spese di acquisto, manutenzione e parcheggio delle bici, presentando gli scontrini al datore di lavoro. Spesa per il governo: 5 milioni di dollari. Sarà invece mantenuto il rimborso per le spese di parcheggio o abbonamento al trasporto pubblico, 255 dollari al mese, con ...

Continua a leggere...

Gli ammiratori che non ti aspetti

Non è il solito giornale che racconta un po’ di tutto, quindi leggere di bici e di investimenti sul cicloturismo sull’Avvenire (quotidiano della CEI che non sono i Ciclo-Escursionisti Incalliti ma la Commissione Episcopale Italiana, cioè i Vescovi italiani) mi ha fatto molto piacere.Più si allarga la platea degli estimatori della bici, meglio è, tanto più che il Papa ha scritto parole fortissime (e spesso inascoltate) sulla tutela ambientale nell’enciclica Laudato sì (con un sottotitolo molto ev ...

Continua a leggere...

La fame è brutta

Benissimo la lotta all'obesità, ma forse si esagera: in Versilia una direttiva della Asl non permette ai bimbi delle mense scolastiche di chiedere il “bis”, se non di frutta o verdura. Non nego che spesso molti bambini non siano abituati (diciamo così) a mangiare qualcosa che sia al di fuori dal triangolo pasta-braciola-patate, per cui questa azione sulla mensa può essere sterile se a casa si continua a mangiare le stesse cose o nello zainetto ci sono le solite merendine.Piuttosto, mi permetto d ...

Continua a leggere...

Il buon esempio

Non potevo fermarmi e fare una foto, ma la scena era molto significativa: in via Cavour (zona più o meno pedonale) davanti alla Prefettura c'erano parcheggiate in una lunga doppia fila circa 25 auto (con autista in attesa). Immagino si trattasse di altrettante autorità presenti a qualche importante incontro: niente da dire, si tratta di adempiere al ruolo per cui queste autorità sono preposte.Avrei però da ridire qualcosa sulla lunga fila di auto, un serpentone che occupava quasi tutta la lunghe ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Segreteria telefonica: 055 5357637

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved