venerdì 25 gennaio 2019

Ciclisti livornesi a Firenze...


Ciclisti livornesi a Firenze, tutto è cominciato il 4 novembre del 2018 in occasione dell'Anniversario
dell'Alluvione del 1966 dove il CAI di Livorno insieme alla Fiab la Triglia di Livorno chiede la collaborazione ai rappresentanti della Fiab di Firenze ciclabile,Franco Tessieri,Antonio Raimo,Carfagni Daniele, Aniello Fusco e il sottoscritto Carfagni Roberto di ripulire un tratto della Ciclopista dell'Arno all'altezza di Poggio alla Malva ( tra Montelupo e Signa) reso impraticabile dalla fitta boscaglia e canneti impenetrabili.
Una settimana prima i suddetti volontari si sono improvvisati boscaioli,armati di falci e pennati e ripulito un tratto di quasi due km di ciclopista rendendola praticabile per il quattro novembre.La vicenda cicloeroica non è sfuggita alla stampa e la brava giornalista della Nazione di Empoli,ex ciclista professionista Irene Puccioni ci fà un bell'articolo sul suo giornale.
Da qui è nato un sodalizio Fiorentino-Livornese che si è ripetuto il 19 gennaio con una bella spedizione cicloturistica a Firenze.


L'incontro di Teano è avvenuto sulla ciclopista tra Renai e le Cascine, molte le bici  e le tute dei poderosi labronici infangate a riprova delle non buone condizioni del percorso,e dopo un breve saluto siamo approdati al Circolo la Rondinella per il lauto pasto.Molto apprezzato il luogo ben panoramico sulla riva gauche dell'Arno e benchè non facesse molto caldo,molti di noi hanno pranzato all'aperto,con vino alla mano,altri hanno optato per una lasagna calda e c'è stato chi è andato in cerca di un bel panino al lampredotto.Dopo la scorpacciata Massimiliano Scavo, il Condottiero del Cai ha ordinato la partenza,e finalmente è iniziata l'esplorazione della città di Dante.
Attaversato il Ponte,un pò malandato, Amerigo Vespucci ,opera del Morandi,ci siamo addentrati nei vicoli della città e la prima fermata è stata la meravigliosa piazza santa Maria Novella,poi via Del Parione,Piazza santa Trinita,via Tornabuoni, complesso monumentale di Santa maria del Fiore,PIazza Signoria,Pontevecchio,Pitti,l'immancabile Piazzale Michelangelo dalle rampe dei san Niccolo',e per concludere San Miniato al Monte.



Poi all'improvviso una corsa sfrenata per raggiungere la stazione per il treno del ritorno. I nostri amici sono rimasti colpiti dall'amicizia dimostrata nei loro confronti,tant'è che hanno già programmato a breve un ritorno a Firenze,ma questa volta per arrivare a Fiesole.Spero che lo faremo presto.Tutto questo senza dimenticare un'altra Fiab molto attiva, quella di Pisa,dove ho personalmente molti amici.Chissà se un giorno riusciremo a fare un raduno tutti insieme,le tre città storiche per eccellenza anche ciclistica.




Roberto Carfagni Fiab Firenze da Castelfiorentino.


Tutte le notizie

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved