venerdì 5 dicembre 2014

I CICLISTI MALEDUCATI

La Nazione di Firenze -  5 Dic. 2014 – pag. 23

I ciclisti sono spesso accusati di essere maleducati. L'associazione Città Ciclabile vorrebbe far presente che il mancato  rispetto delle regole per le strade è purtroppo dilagante: velocità eccessiva (quando la strada è più libera), sosta in doppia fila, sulle strisce, sulle piste ciclabili, agli incroci,  sono sempre più diffuse fra i mezzi a motore e creano situazioni di enorme pericolo per le categorie deboli della strada, pedoni e ciclisti. La decisione poi da parte delle varie amministrazioni comunali di riservare quasi tutto lo spazio per le strade ai mezzi a motore ha originato una "guerra fra poveri" pedoni/ciclisti che si contendono il poco spazio rimasto dove si sentono un po' più sicuri.
E le bici sprovviste di luci? Città Ciclabile, insieme alle associazioni familiari vittime della strada Gabriele Borgogni e Lorenzo Guarnieri, con la collaborazione di tantissimi biclettai, di tutte le Sezioni Soci della Coop di Firenze  e col patrocinio del Comune, tramite la campagna BICI LUCENTI  negli ultimi due anni ha  distribuito centinaia e centinaia di kit comprendenti anche le luci a prezzo politico insieme a un "decalogo" del ciclista per un ritorno generale al rispetto delle regole nelle strade.

BiciLucenti MotoriPrudent FINlegDECALOGO 2014leg-1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Tutte le notizie

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved