Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

Lungarno Difettucci

“E intanto il tempo se ne va...” diceva una vecchia canzone… ma sul lungarno Vespucci/Lentucci/Difettucci se ne va anche l’asfalto, un poco alla volta, nonostante siano passati due mesi abbondanti dalla mia segnalazione sull’asfalto fatto male (anche) all’incrocio tra lungarno e ponte omonimi.La risposta fu che il difetto sarebbe stato contestato alla ditta esecutrice. Non so la sorte della contestazione, ma il difetto, nel frattempo, si è fatto largo.Come amara considerazione mi verrebbe da dir ...

Continua a leggere...

Rastrelliere derelitte

43°48'21.3"N 11°14'32.1"E – via delle GoreLo so, il dramma per la nostra città è la carenza delle infrastrutture. No, non voglio parlare di stazioni, aeroporti o autostrade: voglio parlare di rastrelliere.Il primo problema è che non ce ne sono abbastanza. E’ lampante, ma devo anche dire con onestà che non sarà mai possibile avere rastrelliere all’infinito, per lo stesso motivo per cui non è possibile avere strade e parcheggi all’infinito.Detto questo, secondo un’indagine di qualche anno fa, a cu ...

Continua a leggere...

Spazio occupato

Razionalmente sono cose che si sanno, ma vederle in un’immagine mi hanno fatto davvero impressione. Leggevo un articolo sulla vicenda della vendita di una azienda di costruzioni, e a corredo c’era l’immagine del rendering del nuovo ospedale Santa Chiara di Pisa, che da loro dovrebbe essere cotruito: lo spazio occupato per i parcheggi è praticamente paragonabile a quello occupato dalla struttura. Guardando le immagini dal satellite, ho dato un’occhiata alle aree di due-tre supermercati in città e ...

Continua a leggere...

Un regalo gradito

Il clima che sta cambiando è preoccupante, ma per cercare di sfruttarne il lato positivo la scorsa settimana mi sono regalato un giorno di ferie pedalando nel cuore della Toscana. Avevo voglia da tempo di vedere i monti pisani per poi tornare verso casa, usando anche il treno. Un abbondante centinaio di chilometri cercando di passare per strade il più possibile defilate: qualcuno le chiama le “strade zitte”.Il regalo è stato eccezionale: luoghi meravigliosi e strade provinciali semideserte, dove ...

Continua a leggere...

Il giacchino

Non so se metterlo tra le cose serie o le sciocchezze, ma leggere del giubbino con le faccine che un produttore di auto ha fatto per la sicurezza dei ciclisti… mi fa un po’ ridere.Ringrazio per la cortese attenzione verso i ciclisti, ma non sarà un giacchino che indica se vado a destra o a sinistra a salvarmi la pelle: l’auto deve stare a distanza di sicurezza, e l’autista deve guidare con prudenza e senza telefono tra le mani. Tutte cose che potrebbero essere disponibili già in questo istante, ...

Continua a leggere...

Il salotto semi-buono

E’ ormai passato qualche mese da quando sono stati fatti degli scavi all’angolo tra via Tornabuoni e via del Parione. E’ stato richiuso tutto e invece delle pietre è stato messo dell’asfalto.Lì per lì pensavo fosse qualcosa di provvisorio, ma ormai l’asfalto si è cicatrizzato tra le pietre.Qualcuno ha controllato i lavori che sono stati fatti? Io comincio a credere che i lavori che vengono assegnati non abbiano nessuno che vada poi a controllarne l’esecuzione. Questo è solo uno dei tanti casi: l ...

Continua a leggere...

Vediamo da dove passare

Adesso che hanno abbattuto i pini in piazza della Vittoria inizierà la risistemazione della piazza stessa. Previsti nuovi alberi, panchine e così via.Ai più distratti sarà sicuramente sfuggito che la piazza è proprio nel mezzo tra la ciclabile di via Abba e quella di via Ruffini. A suo tempo chiesi agli uffici competenti di segnalare una corsia per i ciclisti, ma mi fu risposto che si trattava di un percorso promiscuo e quindi non serviva una corsia.Sappiamo bene cosa significa mista ciclabile, ...

Continua a leggere...

L'influenza sul clima

L’influenza orientale (quella con la febbre, non quella culturale) comincia a preoccupare.No, non preoccupa più il contagio e il rischio di un’epidemia, ma il crollo dell’economia. Basta dare un’occhiata ai giornali: titoloni per i primi casi e adesso che le vittime sono migliaia, il tema principale è diventato un altro. Il problema è il crollo degli arrivi dei turisti orientali e, in seconda battuta, la drastica riduzione dell’operatività industriale degli stabilimenti cinesi, visto che molti s ...

Continua a leggere...

Occhèi, ma il prezzo non è giusto

Come è naturale che sia, chi vuol comprare qualcosa cerca di tirare sul prezzo del venditore, finché i due trovano un accordo o lasciano perdere. E' questo quello che sta succedendo intorno al nuovo stadio, con la differenza che il terreno in vendita non è del venditore, ma è nostro... e come tale è soggetto alla legge, per le regole di vendita e per la valutazione.Queste sono le regole, e non mi pare uno scandalo: servono (o dovrebbero servire) a tutelare i beni e l'interesse pubblico. Lamentar ...

Continua a leggere...

Una serie di successo

Le serie televisive sono diventate un fenomeno di questi anni, quasi da superare l’importanza del cinema che, non a caso, sempre più crea anch’esso una sorta di “serie” dei film di maggior successo. Anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo una fantastica serie che ci tiene incollati allo schermo: non riguarda i Medici, né gli artigiani o gli sgommatori seriali.Potremmo chiamarla “Flying Bad”, oppure “Il rintrono di Peretola”: è la lunga, lunghissima serie di episodi che riguardano l’ampliamento de ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved