Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

Una questione di priorità

Una ciclabile è una ciclabile, e non si sputa nel piatto dove si mangia né sulle ciclabili dove si pedala. Però una domanda è lecita, giusto? E allora mi chiedo da dove spunti l’urgenza e la necessità di fare una ciclabile sul ponte Vespucci quando a poche decine di metri più in là, sul lungarno omonimo, non è stata completata la pista lungo l’Arno che collega il centro con le Cascine.Il tratto mancante va dal Consolato americano a piazza Vittorio Veneto, costringendo il ciclista ad andare sul m ...

Continua a leggere...

L'Assessore al Buonumore 85

Come dicono i numeri degli incidenti stradali, essere pedone in città non è una passeggiata: solo pochissimi giorni fa ne è stato investito un altro, stavolta da una moto, finendo all’ospedale.Non essendoci molto da scherzare, il mio Assessore preferito ha pensato di ridurre gli investimenti dei pedoni sulle strisce con un metodo che direi matematico: per dimezzare il numero dei pedoni travolti sulle strisce, basta dimezzare le strisce pedonali. No, non il numero complessivo degli attraversament ...

Continua a leggere...

Dàgli all'autovelox 43

Un articolo di un quotidiano locale parlava delle multe per eccesso di velocità sul tratto pisano della Fi-Pi-Li. Il tema principale era la quantità di soldi riscossi (e da riscuotere) nei primi sei mesi di quest’anno grazie agli autovelox che in quel tratto sono sei, tre per ognuna delle due direzioni. In sei mesi sono stati rilevati oltre 90.500 superamenti del limite di velocità, cioè una media di più di 500 al giorno… anche se quasi il 60% delle infrazioni si è avuta nei mesi di maggio e giu ...

Continua a leggere...

Un passo in avanti

Sono stati presentati i mezzi di Alia modificati con alcuni strumenti che dovrebbero migliorare la sicurezza stradale: telecamere, sensori e così via. Sperimentati su alcuni mezzi, nel corso del prossimo anno si dovrebbe arrivare a 150 mezzi modificati.Se non ricordo male, solo quest'anno a Firenze i mezzi (e gli autisti) di Alia sono stati coinvolti in due incidenti mortali, investendo due pedoni. Credo sia un importante passo in avanti da accogliere con soddisfazione. Le macchine sono più sicu ...

Continua a leggere...

Firenze parcheggia 48

Qualcosa cambia, ma se mi guardo in giro non mi pare abbastanza. I problemi della strada sono i monopattini, ma auto e furgoni sostano ovunque. Le giustificazioni rientrano nei classici della letteratura italiana: “Sono solo cinque minuti”, “Ci passi lo stesso”, “Il problema è ben altro”,“Ho fatto due giri e non ho trovato posto”, “Lamentarsi per così poco”. La percezione dell'infrazione è diversa tra chi la fa e chi la subisce: basterebbe che i parcheggiatori sulle strisce facessero (letteralme ...

Continua a leggere...

Fiocca, la neve fiocca

Abbiamo appena smesso di sudare in questa estate infinita che sui giornali arrivano già le notizie sugli impianti di risalita e sull’innevamento artificiale delle montagne.Nel mio modo di ragionare scarsamente ragionevole mi verrebbe da dire che se le temperature aumentano e le precipitazioni nevose diminuiscono, in automatico si cambia sport. Non è così: da decenni ci sono impianti di neve artificiale (che con un guizzo lessicale vengono chiamati impianti di “innevamento programmato”) dove l’uo ...

Continua a leggere...

Guardare i numeri

Nello scorso fine settimana Polizia e Vigili urbani hanno effettuato una serie di controlli per verificare se i conducenti dei vari veicoli che transitavano dalle parti del viale Moro fossero al volante in stato di alterazione.Il risultato finale è stato di 26 patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza, sotto l'effetto di stupefacenti o anche entrambi. Sarebbe stato interessante sapere quanti sono stati i controlli fatti, ma non ho trovato il dato da nessuna parte.Credo che controlli del ge ...

Continua a leggere...

Il dettaglio che è sfuggito 2

Sono passati oltre sei mesi, l’esame di maturità e quello di riparazione… ma resta sempre irrecuperabile la bocciatura della pissera rastrelliera a spirale davanti al super-mega-splendido liceo Agnoletti di Sesto. Chissà se i ragazzi andranno a scuola in bici, ciò che emerge con certezza è la scomodità e la scarsa sicurezza di un apparato tubolare di tale fattura quando dovranno legare la bici per entrare a scuola. Il problema si manifesterà all’uscita con la domanda eterna: ritroverò o no la mi ...

Continua a leggere...

Cominciare dal tetto

Non mi so capacitare di come, dopo decenni di comunicazione martellante sulle magnifiche capacità del “mercato” di regolarsi e di dare ricchezza, di come i prezzi debbano essere vincolati alla sola legge eterna della domanda e dell’offerta, ma… i nostri politici (e molti di quelli europei) chiedono insistentemente il “price cap” al prezzo del metano.Ho cercato di capire di cosa si trattasse, per poi arrivare ad una conclusione sconvolgente: il prezzo massimo di acquisto del metano dovrebbe esser ...

Continua a leggere...

Adesso cominciano loro

Se in Germania è finito lo speciale abbonamento mensile a 9 euro, in Spagna ne è cominciato uno che costa zero e dura fino alla fine dell’anno. In pratica si può avere gratuitamente l’abbonamento ai treni locali e con il 50% di sconto quello per gli altri mezzi pubblici: bus, tram, metro.Fra tre mesi vedremo i frutti di questa scelta, ma se saranno paragonabili a quelli tedeschi, ci troveremo davanti la stessa necessità: avere trasporti pubblici meno cari (e più frequenti), magari pagati (orrore ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze Ciclabile

  • Sede legale: c/o Circolo ARCI Lavoratori Porta al Prato, via delle Porte Nuove 33; 50144 Firenze FI

  • Email: Clicca qui per scriverci

  • Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

Area riservata

Nome utente

Password