Chiamatela, se volete, normalità


Una volta passata la perentorietà del “nulla sarà più come prima”, rieccoci qua, pronti a ricominciare tutto dal punto dove eravamo rimasti. L’Agenzia internazionale dell’energia ha pronosticato per il 2021 un aumento del 5% delle emissioni, con un ulteriore aumento nel 2022, a causa della “ripartenza” dell’economia.
Sia chiaro: non si possono nascondere le tante situazioni di disperazione causate dall’impatto sull’economia di questa pandemia, ma visto che poco più di un anno fa tutti si dicevano pronti a cambiare gli stili di vita e che fosse necessario ripensare alle nostre società, mi auguravo che qualche brillante pensatore avesse scoperto o riscoperto il sistema per rendere la nostra presenza su questo pianeta un po’ più leggera e soprattutto meno diseguale.
Invece no, siamo a sperare di ricominciare tutto da dove lo abbiamo lasciato un anno fa, come se ci fosse un segnalibro a ricordarcelo: le economie emergenti aumenteranno, giustamente, il loro consumo di energia e purtroppo lo faranno con il carbone o, al limite, con il gas.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved