Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

E al Sindaco chi lo dice?

Avete presente il genio fiorentino? Sì, quella capacità, creatività e innovazione che solo a Firenze esiste? Il gusto del bello, del lavoro ben fatto, le mani sapienti degli artigiani… insomma, tutta la fiorentinitudine che ci fa pensare di essere unici al mondo?Beh, provate a guardare la famosa ruota panoramica della Fortezza. No, non la ruota vera e propria, ma le navicelle che porteranno i passeggeri: ci sono i monumenti delle più belle città europee, e in bella vista c’è… la torre di Pisa! L ...

Continua a leggere...

No T.A.B. 80

Siamo ancora lì: la tramvia per il polo scientifico che non passa dal polo scientifico, anzi, forse ci passerà vicino, nei paraggi, nei dintorni, in prossimità. Come la linea 1 con Torregalli e le scuole Meucci e Galilei, con il supermercato più facilmente raggiungibile dell’ospedale.Al momento l’ipotesi è quella di un “braccio” che arriverà all’interno, ma forse non abbastanza. Probabilmente non è abbastanza per davvero: provate a passare in quegli spazi aperti e vedrete come la camminata per r ...

Continua a leggere...

La tradizione ecologica 10

A volte leggo il giornale e mi pare di essere finito in un universo parallelo. Un giorno tutti sono preoccupati per il pianeta, le emissioni, il riscaldamento terrestre, e dopo qualche giorno (anzi, a volte anche solo dopo poche pagine) eccomi a leggere il contrario.In questi giorni ho letto dell’auspicio di portare le gare di Formula uno al Mugello, a un paio di settimane dalla (fallimentare?) Cop 26 di Glasgow, dove si è dibattuto sulla riduzione delle emissioni di CO2 che rischiano di portarc ...

Continua a leggere...

Son soddisfazioni

Eh sì, ancora una volta la nostra città è la più digitale d’Italia. E’ un grande risultato, e anche se non ho approfondito i 36 indicatori usati dall’istituto di ricerca che hanno portato allo splendido risultato, io sapevo come sarebbe andata a finire grazie al mio indicatore, il trentasettesimo: gli autisti smanettatori sul cellulare. Ne vedo di tutte le qualità: uomini, donne, giovani, anziani, idraulici, professionisti e fattorini in auto, moto, furgone e anche in bici: lo smanettamento del ...

Continua a leggere...

Non solo un veicolo

La bici non è solo un veicolo, o meglio, può essere di più: un veicolo che ci porta da un posto ad un altro, ma anche un veicolo di sensibilizzazione.E' arrivata ieri a Roma Orietta Casolin, un'appassionata ciclista che ha voluto sensibilizzare le persone sul fenomeno dei femminicidi.Partita da Portogruaro il 14 novembre, è arrivata ieri dopo aver toccato varie città in cui sono avvenuti alcuni assassinii che hanno avuto donne come vittime, e dove in alcuni casi ha incontrato i parenti o le asso ...

Continua a leggere...

Dàgli all'autovelox 39

Visto che domenica scorsa era la giornata della memoria per le vittime della strada, vorrei condividere alcune impressioni su un articolo in cui si davano i risultati di cinque anni di controlli effettuati dai vigili del Comune di Nibionno (Lecco) su un paio di importanti strade del posto.Non commenterò il titolo con l'autovelox “in agguato” come fosse un giaguaro, ma riporterò alcuni dei dati presenti nell'articolo: 6400 multe per superamento del limite di velocità tra 10 e 40 km/h e 16 tra i 4 ...

Continua a leggere...

L'automobilità

Sono cose che sappiamo e che ci diciamo, ma rileggere ogni tanto questi argomenti aiuta a tenere a mente la direzione che dobbiamo mantenere.Un interessante articolo scritto da due ricercatori di un Istituto viennese hanno evidenziato quattro atteggiamenti nati dall’affermazione della cosiddetta “automobilità”. La “cultura” dell’automobile produce inquinamento, uccide per strada più di un milione di persone, modifica il paesaggio.Li riassumo di seguito, per quanto posso aver capito.Ha modificato ...

Continua a leggere...

Scusi, per la stazione?

L’articolo di un quotidiano cittadino ha raccontato di come sia facile sbagliare strada e infilare in una corsia preferenziale (e quindi prendere una multa) alla stazione di Santa Maria Novella.Posso dirlo? La sistemazione (si fa per dire) della mobilità dopo l’arrivo della tramvia non è stata proprio ottimale… In mezzo alla selva di pali e cartelli, devo dire che è davvero complicato capire dove andare, e lo dico da ciclista.Da ciclista poi, come sanno tutti, compresi quelli che fanno finta di ...

Continua a leggere...

Firenze parcheggia 41

Tranquilli: l’automobilista non sta facendo una pericolosissima immissione contromano.Anzi, l’automobilista non c’è proprio: l’auto è lì, parcheggiata in mezzo all’incrocio, sola e abbandonata. Lo so, è dura da credere, e lo è stato anche per me, ma… la realtà supera la fantasia.

Continua a leggere...

Saperlo dire

La sicurezza stradale è importante, e lo è anche la comunicazione.Non so se progettare e mettere in atto una buona campagna informativa sugli incidenti stradali riuscirà a farci raggiungere gli obiettivi della “Vision zero”, però potrebbe aiutare un poco.In questi giorni ho ritrovato la foto di un manifesto di una campagna che promuoveva la riduzione della velocità per ridurre gli incidenti stradali, tra l'altro prodotto in pochissime copie e pubblicato in estate. L'obiettivo più è che condivisi ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze Ciclabile

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

Area riservata

Nome utente

Password