martedì 9 gennaio 2007

Aveva fatto indignare il nostro Patrizio, nel blog di FirenzeInBici, ed in effetti si trattava di un punto molto pericoloso. Stiamo parlando della nuova pista ciclabile di viale Strozzi alla Fortezza da Basso, quella lato Mugnone che poi finisce nel costruendo "tunnel nel tunnel" del sottopasso ferroviario.

Il punto è quello terminale, proprio di fronte allo sbocco di viale Milton, dove il cordolo di cemento che delimita la pista termina, proprio all'inizio della curva che compiono i viecoli che, venendo da viale Lavagnini, si dirigono verso via dello Statuto. Qui la protezione dei ciclisti era affidata unicamente ad una riga bianca, che gli automibilisti ignoravano bellamente, tagliando la curva.

Oggi sulla linea bianca sono stati appoggiati dei blocchi "new Jersey" provvisori, ed altri sono stati messi prima del semaforo, in modo da proteggiere i ciclisti in sosta all'attraversamento ciclabile (e per evitare alle automobili di trovarsi inaspettatamente di fronte al cordolo che delimita la pista).

Le foto a fianco, rappresentano il punto di vista di un ciclista che percorre il tratto (non più) pericoloso in direzione viale Lavagnini. Si può immaginare la pericolosità della situazione prima dell'installazione dei new jersey.


Tutte le notizie

FIAB Firenze Ciclabile

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

Area riservata

Nome utente

Password