venerdì 1 maggio 2020

Fase 2 a Firenze: il nostro confronto con il Comune per la ciclabilità

Mercoledì 29 aprile FIAB Firenze Ciclabile ha incontrato, insieme ai rappresentanti di Legambiente Firenze, l'Assessore alla Mobilità Giorgetti, i rappresentanti del Consiglio Comunale ed i tecnici del Comune di Firenze, per confrontarsi sul cosiddetto "piano Bartali" di incentivo all'utilizzo della bicicletta durante la fase 2 dell'emergenza sanitaria.


Il piano prevede l'accelerazione nella realizzazione di interventi infrastrutturali che seguiamo oramai da anni e la realizzazione di numerose "ciclabili di emergenza" per facilitare la mobilità ciclabile ed evitare il collasso del traffico cittadino dato il prevedibile abbandono del trasporto pubblico. Le ciclabili provvisorie sono realizzabili rapidamente, utilizzando quasi esclusivamente la segnaletica


A questi interventi si aggiungono una serie di ulteriori stimoli alla mobilità sostenibile, dall'incentivazione monetaria diretta all'ampliamento dei servizi di sharing.

Cii siamo soprattutto confrontati sul tema delle infrastrutture, più urgente in quanto richiede tempi maggiori per la realizzazione. 


Questi i percorsi ciclabili proposti dall'amministrazione.




Per quanto riguarda le nuove piste ciclabili, alcune sono in fase di appalto (ovvero a breve partiranno i lavori di realizzazione), mentre per altre si parla di approvazione del progetto esecutivo entro uno-due mesi: il che vorrà dire che tutti i percorsi citati nel primo elenco potrebbero essere realmente fruibili solo dopo l'estate.

Anche per questo abbiamo spinto sull'incremento delle ciclabili provvisorie, seppur quanto proposto sia già un ottimo punto di partenza. A integrazione, l'associazione ha quindi richiesto:

- Viale Belfiore (collegamento sottopasso-Palazzo Mazzoni, vedi qui, e pista Belfiore in prossimità del cantiere Student Hotel, per dare continuità fino a Porta al Prato)

- Viale Nenni

- via del Sansovino (da fine ciclabile a piazza Batoni) 

- viale Redi (tratto fra piazza Puccini e via Mariti)

- completamento via Erbosa (per ricollegarsi con viale Europa)

- via Tavanti (monodirezionale a integrazione di Corridoni-Romito, già proposta dal Comune)

- Ponte Rosso (ricucitura fra via XX Settembre e zona parterre)

- via Michelacci (collegamento fra Osmannoro e zona isolotto, vedi qui)


Poiché la mobilità ciclabile non può basarsi solo sulle ciclabili, l'associazione ha anche proposto:

1. Istituzione immediata di alcune zone 30 e strade a precedenza ciclopedonale (anche per evitare l'eccessivo affollamento dei marciapiedi): abbiamo proposto per ora via Maragliano ed via Gioberti, ma vorremmo che la proposta si allargasse ad altre strade cittadine ad alta frequentazione per la presenza di varie funzioni (negozi, giardini pubblici, supermercati, etc.)

2. Sperimentazione di sensi unici eccetto bici, pratica diffusa in molti paesi e città, anche italiane, che incrementa la sicurezza di tutti e consente percorsi più brevi in bici. Abbiamo proposto via delle Due Case (per raggiungere il Polo Scientifico), via Guido Monaco (oramai strada solo residenziale ma che agevolerebbe l'accesso alla stazione e al centro), Borgo la Croce (290 bici/h in entrata), Borgo Pinti (260 bici/h in entrata, ancor più opportuna dato il percorso su via degli Artisti proposto). Su questo tema rimangono le maggiori perplessità da parte di tecnici e Assessore.


Abbiamo infine accennato al tema della situazione rastrelliere, critica ancor di più nel centro storico e solo parzialmente migliorata a seguito delle pulizie straordinarie.


Nei prossimi giorni i tecnici valuteranno le nostre proposte e ci riconfronteremo a breve per confermare interventi e tempistiche.

Presto nuovi aggiornamenti!



Tutte le notizie

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved