giovedì 19 dicembre 2002

La giunta di Firenze ferma l'esperienza del tassò a pedali: un moderno risciò che può portare due persone.

In effetti, il tassò non ha mai potuto trasportare persone a pagamento (come i taxi, per intendersi), ma l'iniziativa poteva reggersi grazie alla pubblicità affissa ai mezzi: le persone venivano portate gratis, mentre i guadagni venivano dalla pubblicità. Questo fino a ieri. Perchè oggi il Comune ha definitivamente tagliato le gambe a questo tipo di iniziativa rendendo impossibile mettere la pubblicità sulle biciclette.

I "soliti" Papini e Fittante chiedono lumi alla giunta. A seguire il comunicato diramanto dall'ufficio stampa del Comune.


Perché non si può fare pubblicità sui tassò a pedali? È quanto chiedono di sapere Alessio Papini (Verdi) e Giovanni Fittante (Insieme per l'Ulivo in Toscana).

«Il piano generale degli impianti pubblicitari - scrivono i due consiglieri in una interpellanza - vieta questa tipo di pubblicità per motivi di tutela paesaggistica. Un apposito articolo del piano generale disciplina la pubblicità per conto terzi mentre nel caso della pubblicità su velocipedi si tratta di pubblicità privata in quanto il mezzo è noleggiato dall'azienda stessa di cui porta il contrassegno pubblicitario. Nella pubblicità privata, però, rientrano anche tutte le indicazioni pubblicitarie su tutti i mezzi di qualsiasi artigiano o corriere».

Papini e Fittante vogliono conoscere «perché si voglia fare tutela paesaggistica sono nei confronti delle biciclette e non verso altre forme di inquinamento pubblicitario più grave come autobus e taxi», «se si sono considerate le possibili conseguenze economiche negative in caso di ricorso di fronte alle evidenti descriminazioni fra le diverse tipologie di mezzi» e, infine, «come si intenda rimediare al fatto che anche ai mezzi di artigiani e corrieri sarebbe vietato l'ingresso nel centro storico».


Tutte le notizie

FIAB Firenze Ciclabile

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

Area riservata

Nome utente

Password