mercoledì 9 ottobre 2002

Rilanciamo il comunicato stampa pervenutoci:

Si è costituita pochi giorni fa a Carrara l’associazione “Ruota Libera”.

L’associazione che non ha fini di lucro ed è apartitica, ha come scopo principale quello di promuovere l’uso della bicicletta negli spostamenti quotidiani. Non serve essere Premi Nobel per comprendere i vantaggi sociali, ambientali ed economici derivanti dall’uso della bici nei piccoli e medi spostamenti quotidiani. La stessa Unione Europea afferma che nei tragitti inferiori ai 7/5 km la bici e il mezzo ottimale.

Purtroppo le nostre città si trovano a scontare ritardi culturali trentennali con il risultato che difficilmente si trovano in esse percorsi ciclabili, sicuri, protetti, funzionali e collegati tra loro e scarse, per non dire nulle, sono le politiche complessive a favore di questo salutare mezzo da parte delle amministrazioni comunali. Non è un caso che “Ruota Libera” sia nata a Carrara pur volendo agire in tutta la provincia apuana e nella bassa val di Magra.

Carrara è la pecora nera delle città tirreniche del nord. Se Massa, Sarzana, La Spezia,Forte dei Marmi,Viareggio e Pietrasanta in questi anni hanno cercato di recuperare il tempo perduto dotandosi di percorsi strutturati e di politiche a favore della mobilità sostenibile, Carrara , nonostante le sollecitazioni delle associazioni ambientaliste e di singoli cittadini, ha completamente ignorato il problema. E non basta certo mettere d’estate i Vigili in calzoncini e mountain bike per risolvere il problema.

“Ruota Libera” agirà , in maniera politicamente neutrale e tecnicamente costruttiva, mettendo a disposizione dei comuni apuo-versiliesi-lunensi tutte le sue conoscenze e competenze senza rinunciare ovviamente al diritto di critica nei confronti delle amministrazioni insensibili e/o incompetenti.

E’ chiaro che l’impatto della nostra azione sarà maggiore proporzionalmente al numero degli aderenti e dei militanti.

Tutti coloro che amano la bici e pensano che essa possa contribuire a migliorare la nostra qualità della vita sono pertanto invitati ad iscriversi e a partecipare alla vita della nostra associazione. Un primo incontro lo terremo il prossimo sabato pomeriggio in occasione del convegno su “mobility manager e bicicletta” (ore 15/18) ad Ariambiente c/o Carrarafiere, via Maestri del Marmo.

In ultimo, considerato l’importante giornata, di livello nazionale, a favore della bici ( il prossimo sabato 12) organizzata da Ariambiente , si invitano tutti gli appassionati a partecipare al cicloraduno che partirà alle 9,30 da Piazza Betti a Marina di Massa per arrivare , attraverso Massa, la via Aurelia ed Avenza, a Carrarafiere alla premiazione delle Città Amiche della Bicicletta. Per chi non ce l’avesse il Comune di Massa metterà a disposizione 40 biciclette.

Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare lo scrivente al 333/7458488.


Tutte le notizie

FIAB Firenze Ciclabile

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

Area riservata

Nome utente

Password