Dàgli all'autovelox 39



Visto che domenica scorsa era la giornata della memoria per le vittime della strada, vorrei condividere alcune impressioni su un articolo in cui si davano i risultati di cinque anni di controlli effettuati dai vigili del Comune di Nibionno (Lecco) su un paio di importanti strade del posto.
Non commenterò il titolo con l'autovelox “in agguato” come fosse un giaguaro, ma riporterò alcuni dei dati presenti nell'articolo: 6400 multe per superamento del limite di velocità tra 10 e 40 km/h e 16 tra i 40 e i 60 km/h. Praticamente tre infrazioni al giorno, anche se, visto che non è un presidio fisso, posso immaginare che nelle occasioni in cui c'è il controllo, le multe fiocchino.
Curiosamente, o forse no, la velocità come causa dell'incidentalità continua ad essere sottostimata, e il suo controllo e repressione vengono reputate una ingiusta intromissione nella libertà personale. Non è così, e i numeri continuano a ripetercelo.
Torna indietro

FIAB Firenze Ciclabile

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

Area riservata

Nome utente

Password