Dàgli all'autovelox 34



Del “tutor” sulla superstrada Fi-Pi-Li se ne parla da anni (ho ritrovato un articolo di cinque anni fa), ma nonostante questo c'è ancora qualcuno che manifesta le sue perplessità: “un sistema non solo inadeguato, ma una sorta di legale ladrocinio nei confronti degli automobilisti”.
Le parole sono importanti, se qualcosa è legale non è un ladrocinio. In più, una riflessione: la telecamera del tutor non fa pagare un pedaggio, ma segnala chi supera il limite di velocità: se resti nella legalità, nessuno ti prenderà un euro. In più, il tutor potrebbe essere anche più sicuro, visto che eviterebbe le frenate improvvise in prossimità degli autovelox di chi sfreccia sulla superstrada.
E' curioso che chi chiede sicurezza e rispetto della legge si preoccupi di chi supera il limite di velocità violando una norma della convivenza civile.
Non so se la colpa sia della velocità, però quest'anno c'è già stata una vittima su quella superstrada.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved