Dai Sad ai Saf



Non è un linguaggio misterioso o uno scioglilingua: è il Ministro per l’ambiente che si fa promotore del passaggio dai Sad (sussidi ambientalmente dannosi) ai Saf (sussidi ambientalmente favorevoli).
Niente di innovativo, ma è sempre una di quelle operazioni di cui tutti si dicono favorevoli e che, arrivati al dunque, nessuno vuol portare avanti: ricordate la “carbon tax”?
Questa volta una commissione incaricata dal ministero ha individuato sette Sad: quello più importante riguarda la disparità fiscale tra la benzina e il gasolio. Nonostante il costo di produzione del gasolio sia più alto di quello della benzina (43,8 contro 42,05 centesimi al litro), alla pompa il gasolio costa molto meno. L’idea del Ministro è quella di aumentare progressivamente il costo del gasolio di 11 centesimi l’anno, da qui al 2030: forse sarebbe meglio aumentare l'accisa di un centesimo al mese, per renderla più sopportabile.
Non so se una scelta del genere passerà mai, visto che già ieri un giornale titolava “Attacco alle auto diesel”, con alti lamenti visto che quasi un terzo delle auto a gasolio in Italia è Euro 3 o inferiore, di scarso valore commerciale e appartenete a persone con reddito basso o medio basso. Nessun lamento sul fatto che quegli otto milioni di auto producono polveri e ossidi d’azoto in gran quantità, respirati da ricchi e poveri, ciclisti e dieselisti, giornalisti e (soprattutto) giornalai, uomini, donne, vecchi e bambini.
Per tanti sarà sicuramente un problema, e per questo sarà necessario governare questa transizione. Personalmente, prima di aumentare il costo del gasolio, comincerei dall’inizio: disincentivare la vendita di auto diesel.
Ah, dimenticavo: per chi vuole, è possibile portare le proprie proposte direttamente sul sito del Ministero dell’Ambiente, entro il 27 agosto.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved