Binario redivivo




Quando ho letto di un ex tecnico ferroviario che si è costruito una “rail bike”, cioè una bici capace di andare sui binari ferroviari, ho pensato che l’idea fosse davvero bizzarra e originale.
Con una breve ricerca invece ho scoperto che si tratta di un’attività che ha un certo seguito di appassionati di tutte le età, con tanto di report di viaggi su vecchie ferrovie abbandonate (anche in Patagonia!) e pure con le istruzioni per costruirsene una. Non solo: ci sono agenzie di viaggio che noleggiano i mezzi (sempre a pedali, ma a due o quattro posti) e organizzano vari tour su tracciati abbandonati.
Mi pare proprio l’estate delle invenzioni: dalla bici con il motore di lavatrice alla bici che viaggia sui binari: chissà, magari può sempre tornare utile averne una, in attesa che le ferrovie dismesse diventino percorsi ciclabili…
Alla fine, mi rimane una domanda: quando un rail-ciclista se ne trova davanti un altro che procede nella direzione opposta alla sua, cosa succede?
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved