Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

E' successo ancora

A tre settimane dall'inizio dell'anno, ieri è stata investita e uccisa un'altra persona: attraversava sulle strisce ad un semaforo sul viale Etruria. Non si sa se stesse attraversando con il rosso o il verde, ma poco importa: è il secondo pedone ucciso mentre attraversa la strada in questa città.Per chi vuol provare a capire, ci sono due problemi da mettere a fuoco: il primo è che i vigili urbani non possono bloccare ogni abuso di chi guida; il secondo, che è conseguente al primo, è che la sicur ...

Continua a leggere...

Il dettaglio che è sfuggito

Sono passato da Sesto e ho visto il nuovo liceo Agnoletti: bello, moderno, con la ciclabile che gli passa davanti e le rastrelliere.Già, le rastrelliere: tutta quella profusione di architettura e ingegneria per montare qualche rastrelliera a spirale da supermercato, di quelle che “se ci lasci una bici, ne ritrovi due”. Non so come sia possibile che, nel 2022, vengano installate rastrelliere a spirale o loro derivate. Forse nei programmi di disegno e progettazione ci sono solo quelle? C’è una pot ...

Continua a leggere...

La solita moda 9

Con grande soddisfazione posso dire che quest’anno la grande manifestazione di Pitti non ha nociuto alla ciclabile della Fortezza. Il percorso è sempre rimasto percorribile e questo è un grande segno di civiltà.E’ già da qualche edizione che la situazione è cambiata rispetto alla chiusura totale al transito di qualche anno fa: merito della nuova sensibilità ecologica o del virus che ha ridotto le dimensioni della manifestazione? Io, che sono un inguaribile ottimista, voglio credere alla prima ip ...

Continua a leggere...

Non eletto

Sta montando la polemica contro il Soprintendente, a causa delle sue decisioni che, dicono, bloccano la città. In più, quello che irrita di più i nostri amministratori e qualche fine pensatore è che un'autorità non eletta da nessuno possa interferire nelle decisioni di chi si è misurato con il consenso popolare. E' quella che potrei definire la filosofia dell' “Unto del Signore”, anche se mi piacerebbe un po' più di umiltà da parte degli eletti: lo strepitoso risultato del 57% dei voti ricevuti ...

Continua a leggere...

Facciamo qualcosa di nuovo?

Un articolo del Sole 24 ore parlava del rapporto di Legambiente-Ancma (l'associazione dei produttori di bici e moto). Dai dati presentati, nel 2020 e nel 2021 sono state vendute due milioni di biciclette, a pedali ed elettriche. Un buon risultato, anche se i dati del 2020 sono stati gonfiati dagli incentivi.Inoltre, di fronte a questi dati mi chiedo sempre: che bici sono state acquistate? Quelle per andare a scuola e in ufficio o quelle della domenica? Mettiamola così: dando uno sguardo generale ...

Continua a leggere...

Largo alle cargo

Uno pensa a New York e gli vengono in mente strade piene di auto, i taxi gialli, king kong sul grattacielo, Woody Allen, qualche invasione aliena, inseguimenti e sparatorie. Una serie di banalità alimentate da qualche filmetto d’evasione.Ti capita poi sott’occhio un filmato e non credi ai tuoi occhi: invece di essere invasa da mostri, New York è attaccata da una serie innumerevole di bici cargo di ogni tipo e modello. Mi stropiccio gli occhi, cerco di guardare meglio e capirne di più: non è Amst ...

Continua a leggere...

Buona lettura 11

Se avete stomaci forti e non avete paura di un possibile travaso di bile, potreste leggere il libro di Stella Levantesi “I bugiardi del clima”, uno studio ben argomentato di come le grandi aziende petrolifere (e non solo) americane abbiano saputo da tempo e nascosto le conseguenze climatiche dell’utilizzo dei combustibili fossili. Non solo: grandi aziende hanno promosso studi interni per arrivare agli stessi risultati degli scienziati indipendenti, per poi nasconderli e delegittimare gli studi a ...

Continua a leggere...

Ancora un pessimo clima 15

Uno studio uscito in questi giorni racconta di come lo scioglimento del permafrost, la crosta ghiacciata dei territori artici, cominci a creare problemi per le città e le infrastrutture presenti in quelle zone, e sia destinato ad aumentare con il passare degli anni e il riscaldamento terrestre.In pratica, le fondamenta delle costruzioni cedono, le strade sprofondano, gli oleodotti si deformano. E, non dimentichiamolo, nel permafrost è “intrappolata” una grande quantità di metano che con lo sciog ...

Continua a leggere...

Il cialtrone sgomma sempre due volte 83

Anno nuovo? Anno vecchio? Che differenza fa? Quello che conta è la coerenza, e su una riga verniciata si può tranquillamente parcheggiare: un attimo… un minuto… cinque minutini… e così via. La risposta è sempre quella: non ci sono abbastanza posti auto per parcheggiare. La domanda invece è la solita: non è che per caso ci siano troppe auto in giro?

Continua a leggere...

Fuori dal mondo (io)

Un chiaro segno della fine del mondo imminente: è la prima cosa che mi viene in mente leggendo dell'arrivo di una “supercar” chiamata Anomalya, un gingillo con un motore da 350 CV che arriva a 270 km/h,  prodotto da un piccolo laboratorio della provincia lucchese. Un giocattolo per pochi acquirenti con molti euro a disposizione che sarà presentato nelle prossime settimane a Sanremo. In questi momenti ho come una sensazione di spaesamento: siamo in piena emergenza climatica e qualcuno invest ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze Ciclabile

  • Sede legale:c/o Circolo ARCI Lavoratori Porta al Prato, via delle Porte Nuove 33; 50144 Firenze FI

  • Email: Clicca qui per scriverci

  • Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

Area riservata

Nome utente

Password