Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

Ma mi faccia il piacere 42

Io continuo a credere che le parole siano importanti. Probabilmente sbaglio, ma se leggo “sostenibile”, mi immagino qualcosa che possa essere sopportato senza conseguenze penalizzanti, mentre se leggo “economia circolare” capisco che si tratta di pensare e utilizzare oggetti senza che questi debbano avere una fine, ma che possano essere utilizzati e poi recuperati per altri scopi.Si tratta di sottigliezze, forse, ma mi vengono i brividi quando trovo queste parole in articoli che parlano di tutt' ...

Continua a leggere...

Rastrelliere derelitte 18

via Cesalpino – 43.797202 N, 11.243810 ENonostante la tipologia della rastrelliera a U rovesciato sia più “resistente”, non mancano gli esempi di desolazione. Quanti spazi di sosta sono inutilizzabili? Qualcuno li ha registrati? E adesso che la situazione contingente ci offre l’uso della bici come aiuto naturale per gestire l’emergenza, chi lo prende sul serio?

Continua a leggere...

Oltre le apparenze 2

Adesso basta con le ricerche: sono passate poche settimane da quando ho letto lo studio che mostrava come le spedizioni rapide a domicilio siano molto impattanti per il traffico e l'ambiente che ora ne sbuca un altro che smonta un altra certezza del nostro vivere quotidiano: tenendo comunque presente che lo studio è riferito agli Stati Uniti, alcuni ricercatori di una prestigiosa Università americana hanno scoperto che in molte città dove sbarcano le ditte di “e-taxi”, aumentano, anche se di poc ...

Continua a leggere...

Così va meglio

Eh sì, se qualcosa è fatta bene, o almeno meglio, va detta. E nel viale Talenti, all'altezza del supermercato, è stata migliorata la situazione precedente insieme ad una collezione di sciocchezze, come la pista larga due metri invece dei due e mezzo, le curve quasi a gomito e il collegamento con il tratto precedente che non è dritto. Meglio di prima, certo, ma si potevano spendere gli stressi soldi facendo un servizio migliore a chi le piste le usa e non le pensa (soltanto).Sempre sul viale Tale ...

Continua a leggere...

Firenze parcheggia 33

Non starò a ripensare alla retorica del “niente sarà più come prima” oppure “andrà tutto bene”.Sta andando tutto come prima: quante volte a scuola abbiamo giurato, prima di rischiare di essere interrogati e con i brividi lungo la schiena, che se l'avessimo scampata non avremmo più perso tempo a leggere giornalini o a giocare a pallone, dedicandoci allo studio “da ora in poi”?Poi, una volta scampata l'interrogazione siamo tornati a leggere giornalini e a giocare a pallone.Con la pandemia, potremm ...

Continua a leggere...

A terra?

Un interessante articolo del Sole 24 ore parla della preoccupazione degli agricoltori per la diminuzione della superficie coltivabile.Tutto nasce dalla prossima costruzione di un impianto fotovoltaico “a terra” in provincia di Piacenza, su una superficie ampia come 17 campi da calcio, precedentemente coltivata a grano.Prima di continuare il ragionamento, facciamo un elementare elenco di considerazioni: benissimo l'energia fotovoltaica e benissimo rispettare gli accordi di riduzione della CO2 che ...

Continua a leggere...

No, qui no

E' un film già visto: appena è stato reso pubblico l'elenco dei luoghi dove potrebbe essere creato il sito unico nazionale di stoccaggio dei nostri rifiuti nucleari, tutti quelli che stanno nei paraggi si sono subito affrettati a dichiarare “qui no, grazie”.Lungi da me dare patenti di purezza, ma prima di accettare obiezioni da chicchessia, sarei curioso si sapere da che parte stavano questi signori il giorno del referendum sul nucleare di quasi dieci anni fa. Ho letto le giuste rimostranze di c ...

Continua a leggere...

Bye bye, 2020

Sta per concludersi un anno letteralmente indimenticabile, così intenso che sembra sia stato lungo il doppio. Ho voluto ricordare i fatti vissuti in questo tempo, per fare esercizio della memoria, attività che non facciamo mai abbastanza. Beh, mi sono sorpreso a ricordare eventi che avevo rimosso dalla memoria…GennaioL’anno inizia con il blocco del traffico per l’inquinamento a Firenze e nei maggiori capoluoghi italiani, mentre qualcuno propone il “jumbo bus” tra Ponte a Niccheri e Greve: bella ...

Continua a leggere...

Col casco

Con la presentazione dei monopattini in condivisione, è stato annunciato l'obbligo del casco con l'utilizzo degli stessi, grazie ad un'ordinanza del Sindaco. Non ne capisco un granché di giurisprudenza, ma non so come sia possibile che l'ordinanza di un Sindaco possa prescrivere qualcosa che non è previsto dal Codice della strada: ve lo immaginate passare da un Comune all’altro e dover pensare quali sono le prescrizioni di ognuno di essi? Mi viene già il mal di testa.Detto questo, visto che, sec ...

Continua a leggere...

Il dono utile

Nei giorni precedenti a Natale una meritoria associazione che promuove la sicurezza stradale ha donato dei bracciali catarifrangenti ai ciclofattorini che consegnano il cibo nelle nostre case.L'iniziativa aveva lo scopo di sensibilizzare sulla sicurezza stradale e dare un presidio di sicurezza in più a lavoratori e lavoratrici che pedalano tutti i giorni.L'idea è buona, ci mancherebbe. Leggendo articoli e comunicati stampa, la mia sensibilità di ciclista è però toccata dalla sensazione che la si ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved