Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

Emergenze variabili

Potrei sembrare noioso, ma penso di esserlo davvero: è uscito l’ennesimo rapporto che mette in relazione l’inquinamento dell’aria con le morti premature in Europa, elaborato dalla European Public Health Alliance, un raggruppamento di un’ottantina di associazioni medico-sanitarie.Il risultato è il solito: l’inquinamento da traffico uccide e, oltre a quello umano, in questo documento ha anche uno sgradevole costo monetario.Dico sgradevole perché su argomenti come questo i soldi non dovrebbero entr ...

Continua a leggere...

Sarà vero?

Mi chiedo a volte l’affidabilità di certi cartelli: quando trovo una strada sterrata e un cartello che indica “Proprietà privata – Divieto di passaggio” mi chiedo sempre se sia davvero così o se il cartello sia abusivo e ci sia una servitù di passaggio.Qualche giorno fa stavo girellando sulle colline e ho trovato, accanto alle strisce dipinte dall’amministrazione sull’asfalto nuovo nuovo, una scritta “fai-da-te” di “Proprietà privata”, proprio sulla pubblica via. Sarà vero o si tratterà di una f ...

Continua a leggere...

Ben venga un'altra ciclopista

Se oggi non hai una ciclovia, non sei nessuno. E’ una battuta, lo so, ma è per evidenziare che mai come in questo periodo fioccano le idee, i sogni e i progetti di ciclovie.Basta fare una ricerca su internet per fare un ripasso di quello che è stato annunciato sui giornali solo in Toscana: da Saline di Volterra a Cecina, la Tiberina, le Crete senesi… L’ultima che è stata annunciata è la ciclopista della val di Sieve, o dei tre laghi, che dovrebbe collegare il lago di Bilancino con l’Arno a Ponta ...

Continua a leggere...

Firenze parcheggia 32

Se c’è un esperto in sala, si faccia avanti: mi deve spiegare come sia possibile nel 2020, quasi 2021, un ufficio che rilascia permessi di sosta per i disabili non sappia quando il disabile è deceduto.Nei giorni scorsi i vigili urbani hanno scoperto che una coppia aveva mantenuto il permesso della madre della donna, morta a febbraio, e ne aveva anche fatte altre copie, molto simili all’originale.La motivazione della signora è stata la volontà di continuare a guardare la foto della madre mentre g ...

Continua a leggere...

La liberazione

Dopo mesi di lavori sui mattoncini della spalletta del lungarno e la chiusura della ciclabile del lungarno Corsini, da ieri si può di nuovo circolare sulla pista, con sommo gaudio dei pedalatori tutti.Doveva riaprire il 21 ottobre, quindi possiamo essere contenti e smettere la penitenza di dover passare due volte l’Arno. La prossima volta, però, la recinzione mettetela sul marciapiede, non sulla ciclabile.

Continua a leggere...

Polemiche sterili

Io non me ne intendo, ma pensare di rimandare i bimbi e i ragazzi a fare una pseudo-scuola da casa perché non c’è abbastanza spazio in sicurezza sui mezzi pubblici è ridicolo e deleterio.La cosiddetta didattica a distanza può andar bene per l’emergenza, ma non può essere usata “normalmente”. Le scuole hanno i loro protocolli di sicurezza e, dati alla mano, paiono funzionare.Mi chiedo quindi con che faccia si va a chiedere di nuovo la chiusura delle scuole da parte di chi, solo due-tre settimane ...

Continua a leggere...

Troppo veloci

Ieri ho letto un articolo sulle lamentele degli abitanti di piazza D’Azeglio per il comportamento degli autisti dei bus urbani: velocità eccessiva e mancato rispetto degli attraversamenti pedonali.In tanti lamentano anche i danni agli appartamenti causati dalle vibrazioni.Probabilmente il ripristino del selciato che prima era sconnesso adesso permette di lanciarsi a velocità più elevate, ed è curioso soprattutto dove mi sembra che il limite di velocità sia di 30 km/h. Secondo l’articolo, l’Ataf ...

Continua a leggere...

Rastrelliere derelitte 14

via Salutati, 43.762473 N, 11.276204 EE’ una condizione diffusa in tutta la città, che si tratti di quartieri popolari, signorili o nel centro storico: tante rastrelliere sono danneggiate da anni, e non si vede la cura: in questo caso, i posti utili sono tre su sei, la metà. E non c’è nessun rottame, se non le rastrelliere stesse.

Continua a leggere...

L'angolo buio

Come molti sanno, un annetto fa è stata completata la pista ciclabile di via Sernesi, ben fatta anche se qualche dettaglio poteva essere fatto meglio. Un progettista ciclista avrebbe saputo come fare, ma teniamocela così. Dall'inverno scorso è stata modificata la viabilità automobilistica all'incrocio tra via Sernesi/Pampaloni e via Canova, visto che l'incrocio era davvero caotico, istituendo il senso unico in direzione Isolotto nel primo tratto di via Sernesi e obbligando gli automobilisti che ...

Continua a leggere...

Non si interrompono le interruzioni

E’ diventato così frequente da diventare normale: cantieri volanti che occupano e bloccano le piste ciclabili, spesso trovandoteli davanti perché non sono segnalati, e senza che sia stata predisposta una viabilità alternativa.Mi è successo ieri mattina sul viale Belfiore, a due passi dal comando dei vigili urbani, mentre solo pochi giorni prima era accaduto poco più avanti. Arrivi, eviti l’ingombro in qualche modo e prosegui verso la destinazione. E’ così, è la normalità anormale di tutti i gior ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved