Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

Orgoglio cittadino

Si fa presto a dire “buche”: mezzi pesanti, maltempo, usura e forse anche scarsa qualità dei materiali concorrono al mix micidiale che ci fa saltellare qua e là e zigzagare lungo la strada come ai tempi della valanga azzurra.Per esempio, a volte i lavori di miglioramento producono, come in una sorta di contrappasso, un peggioramento della situazione, per cui è preferibile tenersi un piccolo disagio per non rischiare di trovarsene uno più grande.Per esempio, grazie ai lavori del lungarno Lentucci ...

Continua a leggere...

Pedonale sarà lei 25

Grande pompa per l’inaugurazione dell’area pedonale del piazzale Michelangelo, qualche tempo fa.Non ci vado spesso, ma mi pare proprio il modo per fare le cose “per forza”: si stringe il parcheggio, si mettono delle catene ed ecco pronta l’area pedonale. Poco importa se “i pedoni” vogliono stare, giustamente, affacciati alla balaustra, e sono disinteressati al centro della piazza…Mi par proprio un esempio di area pedonale non richiesta, tanto più che “il popolo”, a giudicare da quello che ho vis ...

Continua a leggere...

Aria, o quel che ne resta 30

Il blocco (parziale) del traffico e quello (parziale) del riscaldamento non mi pare sortiscano effetti: nonostante queste misure le PM10 nell’aria superano abbondantemente i limiti secondo tutte le centraline dell’agglomerato di Firenze. Anche le due che misurano le PM2,5 sono all’erta.Come ho già detto altre volte, questo significa due cose, in alternativa: che i blocchi del traffico sono inutili oppure che sono troppo blandi. Gli esperti dicono che la metà delle polveri in ambito urbano proven ...

Continua a leggere...

Povero bambino

Li chiamano creativi e si inventano le pubblicità per farci comprare qualcosa. Ce li immaginiamo in uffici spaziosi mentre pensano a qualcosa di geniale, circondati da ficus, bicchieri di champagne e tartine. Guardando qualcuno degli ultimi spot automobilistici, sembra che in quello champagne (e magari anche nelle tartine) abbiano sciolto qualche allucinogeno. Anzi, forse al posto del ficus hanno messo anche qualche altro tipo di pianta.Dopo lo spot comico-fantascientifico con gli inseguimenti i ...

Continua a leggere...

L'ingenuo

Se a Palermo il problema più grande è il “ciàffico”, a casa nostra è più semplicemente il parcheggio, quando non c’è e anche quando si riesce a trovarlo.Ce lo possiamo raccontare come e quanto vogliamo: ci sono in città vari parcheggi presidiati da parcheggiatori, ripresi dalle telecamere, fotografati dai giornali e a volte anche arrestati. E tornano sempre al lavoro.Come il bambino della favola che diceva che il re era nudo, c’è voluta la denuncia di un autista tedesco per far scoppiare il bubb ...

Continua a leggere...

Lungarno Vespucci, Lentucci, Nientucci

Una qualsiasi persona dotata di un raziocinio elementare e di una bici, dopo aver visto (molto a lungo) i lavori sul lungarno Vespucci si dovrebbe domandare: cosa aspettano a cominciare i lavori per rifare la pista anche sul tratto piazza V. Veneto-Consolato? Già, mi sono detto, cosa aspettano? Più che lungarno Vespucci, prima è diventato un lungarno Lentucci, ma se siete curiosi di sapere come finirà quel tratto di pista, beh, chiamatelo lungarno Nientucci.Niente rifacimento e quindi separazion ...

Continua a leggere...

La solita moda 8

La prima ondata della mostra della moda è passata, e tutti sono contenti. Ci attendono altre ondate, e porteremo pazienza, visto che da qualche anno non viene più chiusa la ciclabile della Fortezza.Passando da lì e vedendo lo squallido canniccio che delimita gli spazi occupati dalla mostra, la domanda mi sorge spontanea: tutti questi elegantoni non hanno pensato a mettere qualcosa di più gradevole intorno alla Fortezza, invece di una recinzione da orto sociale?

Continua a leggere...

Curioso, no?

Sabato la nebbia avvolge la città, aeroporto compreso: subito partono i lamenti per i voli dirottati e cancellati. Ovviamente per chi si è trovato a vivere un disagio del genere può essere un bel problema, e sicuramente ne farebbe a meno. Sorvolo sulla nebbia che avvolgerebbe anche la pista orientata in altro modo, anche se gli esperti che ne sanno più di me dicevano sul giornale che con la pista nuova potrebbe essere installato un altro sistema di aiuto all’atterraggio in caso di scarsa visibil ...

Continua a leggere...

Penate poco 8

Cosa c'è ancora da dire? La pista del lungarno Vespucci è stata (più o meno) riaperta qualche settimana fa e poi richiusa nel primo tratto per risistemare l'illuminazione, nonostante il cantiere fosse stato aperto (e abbandonato, probabilmente) per mesi.Beh, non so se ci fosse lo zampino dell'Assessore al Buonumore, ma ieri pomeriggio (ma anche ieri l'altro) la pista era di nuovo chiusa per i lavori di manutenzione illuminante. Si passava lo stesso, però è significativo che dopo un'estate e un a ...

Continua a leggere...

Aria, o quel che ne resta 29

Anno nuovo, blocco del traffico vecchio. Le polveri aumentano e le previsioni sono ambientalmente pessime, quindi... blocco del traffico fino a domenica. Sull'ordinanza ci sono i soliti divieti, ma quante saranno le auto che resteranno ferme? Benzina Euro 1 (quindi, più o meno, fino al 1995) e diesel fino a Euro 3 (più o meno fino al 2006), quante ce ne saranno ancora in circolazione? E, soprattutto, perché non c'è modo di controllare le emissioni pure alle auto nuove, visto come sono stati “tar ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved