giovedì 30 settembre 2010

Mondiali ciclismo 2013: un’occasione mondiale per i ciclisti toscani

I mondiali 2013 di ciclismo, assegnati alla Toscana, sono un’occasione per fare di Firenze e della Toscana la capitale mondiale non solo del ciclismo sportivo, ma del ciclismo per tutti. Lo afferma la FIAB (Federazione italiana amici della bicicletta) che , in accordo con la Regione Toscana, sta curando due progetti innovativi per la Ciclopista dell’Arno e per una rete di Ciclostazioni. Entrambi i progetti vedono Firenze come nodo centrale della mobilità ciclistica toscana.

Per la FIAB, che riunisce le principali associazioni che si battono in favore di un maggior utilizzo della bicicletta, il percorso di avvicinamento ai Mondiali rappresenta un’opportunità storica di realizzare una grande infrastruttura di valenza e attrazione mondiale, quale la ciclopista dell'Arno dalla sorgente al mare.

Tra gli impegni degli organizzatori del Mondiale di ciclismo vi è infatti anche quello di realizzare infrastrutture e servizi destinati a favorire l’uso della bicicletta in tutte le sue forme e quindi quale migliore possibilità che quella di realizzare la Ciclopista dell’Arno, un percorso ciclabile di 370 km che faccia conoscere a tutti Firenze e la Toscana. Fiab, per conto del gruppo tecnico formato da Regione Toscana e Province, ha redatto lo studio preliminare di fattibilità della Ciclopista dell’Arno che descrive il percorso, gli interventi da realizzare, i costi e i vantaggi per i cittadini, l’ambiente e l’economia.

“Si tratta di un’occasione da non perdere, se vogliamo mostrare al mondo il volto di una regione amica della bicicletta – dichiara il coordinatore di FIAB Toscana, Danilo Presentini - Sollecitiamo tutte le Istituzioni, a cominciare dal Comune di Firenze, dalla Regione e dalla Provincia, a impegnarsi a trovare le risorse, non solo finanziarie, ma anche umane e di progettualità e professionalità che possano in un tempo così breve (circa 3 anni) portare a termine un’opera che deve segnalare che Firenze e la Toscana sono una città e una regione amanti del ciclismo, non solo per una settimana e per un grande evento sportivo, ma per tutti i cittadini e per tutti i giorni.”

Fiab Toscana, che da anni si è impegnata per questo obiettivo, offre il proprio contributo perché il Mondiale di ciclismo abbia un grande successo e, una volta terminato, lasci in eredità alla Toscana, ai suoi cittadini ed ai turisti che arrivano da ogni parte del mondo, un percorso ciclabile lungo 370 km, bello, confortevole, sicuro e per tutti.

 


Vai all'elenco dei comunicati

Richiedi di ricevere i comunicati per posta elettronica

 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved