mercoledì 8 settembre 2010

Via Tornabuoni: non sia eliminata la ciclabile

I ciclisti non intendono rinunciare alla pista ciclabile di via Tornabuoni e promettono battaglia. L'associazione FIAB FirenzeInBici ha appreso oggi dalla stampa che il progetto di riqualificazione di via Tornabuoni prevede l'allargamento dei marciapiedi e la soppressione della pista ciclabile, pur mantenendo il transito veicolare.

"Se è vero che via Tornabuoni non può essere pedonalizzata perché è un importante asse di collegamento con l'Oltrarno, questo non vale solo per auto e motorini, ma anche le biciclette – puntualizza il vicepresidente di FIAB FirenzeInBici, Francesco Baroncini – Chiediamo quindi che il transito per le bici sia consentito in entrambi i sensi di marcia anche nel tratto tra via Strozzi e via de’ Pecori, dove la pista ciclabile è stata soppressa da anni."

L’associazione FIAB FirenzeInBici precisa che la richiesta di mantenere il transito delle bici non significa necessariamente lasciare la pista ciclabile così come è oggi. Sul modello delle città europee, ove sempre più "bicicletta" è sinonimo di "qualità urbana", si possono studiare soluzioni appropriate al contesto. "Anche per questo motivo sarebbe opportuno che quando devono essere apportate modifiche ad assi viari importanti, il Comune coinvolgesse anche le associazioni dei ciclisti, e non solo quelle dei commercianti – conclude Baroncini - Se invece, il Comune intende mettere i ciclisti di fronte al fatto compiuto, non ci si stupisca se poi nasceranno le proteste."

 


Vai all'elenco dei comunicati

Richiedi di ricevere i comunicati per posta elettronica

 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Segreteria telefonica: 055 5357637

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved