giovedì 28 maggio 2009

Dibattito con i candidati sindaco: è facile dire sì alle biciclette, fare è più difficile

A parole tutti si dicono d’accordo sull’esigenza di potenziare la mobilità ciclistica, ma quanti dei candidati a sindaco sono veramente disponibili a sottrarre spazio alla mobilità privata a motore per darlo alle bici ed al mezzo pubblico? La domanda è rimasta in gran parte senza risposta ieri sera, in occasione del confronto tra candidati sindaco sui temi dell’ambiente e della mobilità organizzato da FirenzeInBici e Legambiente. La sala era piena, ma la presenza dei candidati sindaco è stata incompleta (e squilibrata) lasciando ampio spazio ai contributi di vari candidati al Consiglio comunale e dal pubblico.
 
Il tema della bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano è rimasto schiacciato fra gli  interventi-passerella e le accese divergenze su altri temi. Sulla mobilità ciclistica i vari candidati hanno manifestato adesione alle richieste di FirenzeInbici, cosa di per sé valutata positivamente. In molti casi è però emersa la convinzione che si tratti di un tema "facile" o di una nicchia ridotta e "fai-da-te".

“Per dare più spazio e sicurezza alla ciclo-mobilità – afferma il consigliere di FirenzeInBici Valerio Parigi - è invece necessario redistribuire lo spazio stradale e urbano, sottraendone fette consistenti a traffico e sosta motorizzata, superando le resistenze che ne scaturiranno inevitabilmente e lo staus quo di mobilità invasiva e inquinante. Solo così sarà possibile disporre a Firenze di una rete ciclabile e di un sistema di mobilità come esiste in tutta l'Europa civilizzata. Suscitano perplessità adesioni a parole; che vengono poi contraddette quando ci si oppone alla necessità di redistribuire lo spazio stradale a favore della mobilità sostenibile, (busvie, tramvie, pedonalizzazioni etc) preferendo invece lasciarlo alla sosta e al traffico privato a motore”.

“Coloro che  governeranno Firenze, così come coloro che saranno all’opposizione – conclude Valerio Parigi - saranno da noi attentamente osservati e pressati sui temi che ci interessano. Alla fine conteranno i fatti.”

 


Vai all'elenco dei comunicati

Richiedi di ricevere i comunicati per posta elettronica

 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved