Aria, o quel che ne resta 24



Anche quest'anno, complice il tempo buono (?!), ecco che il livello degli inquinanti sale ed arriva il blocco del traffico, a Firenze e dintorni. Non so quante saranno davvero le auto fermate per il divieto, ma tutto questo mi spinge ad una semplice riflessione.
Le condizioni meteo favoriscono l'accumulo di inquinanti, visto che non piove e non c'è vento. Curiosamente, in questo periodo il volume del traffico è ridotto, quindi, per fare un ragionamento un po' tagliato con l'accetta, una buona responsabilità dovrebbero averla gli impianti di riscaldamento, tanto più che in questi giorni la temperatura è abbastanza bassa.
In questo campionario di ovvietà, oltre a limitare il traffico (e le ore di accensione del riscaldamento), il Comune potrebbe incentivare la sostituzione delle caldaie, degli infissi o l'uso di pannelli solari termici: lo Stato dà già gli incentivi, ma l'amministrazione potrebbe comunicare di più queste opportunità ai cittadini e, perché no, agevolarli nella gestione della richiesta degli incentivi.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved