Elettrochoc 8



Grande eccitazione per la presentazione della Vespa elettrica, il nuovo modello “eco-friendly” dello scuter nazionale. Mi chiedo perché si sia aspettato così tanto, mentre ripenso ad un amico che, già trent’anni fa, nel garage di casa modificò la sua Vespa mettendogli motore elettrico e batteria. E funzionava.
La nuova Vespa elettrica costa circa 6.300 euro (tremila in più della normale versione a 50cc), ha un’autonomia di 100 km e si ricarica in quattro ore.
L’idea geniale (si fa per dire) sarà il prossimo modello, dove sarà montato un generatore alimentato a benzina (sì, a benzina) che le darà un’autonomia fino a 200 km: non mi pare proprio una grande idea, tanto più che per far spazio a generatore e serbatoio della benzina ci sarà meno spazio per le batterie, che in questo caso daranno un’autonomia elettrica di soli 50 km… si potrà definire elettrico uno scuter che per tre quarti della sua autonomia deve utilizzare la benzina?.
A parte quest’ultima bizzarra trovata, di fronte ad un motorino elettrico di solito si alzano le spalle e si prosegue oltre, senza pensare ai suoi vantaggi economici: assicurazione dimezzata, niente bollo per cinque anni, un pieno (si fa per dire) con un paio di euro. Prima di scartare l’idea conviene fare bene i conti. Se anche BMW ha in listino il suo scuterone elettrico, un motivo ci sarà...
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved