Baic scering 6



La bizzarra idea per cui le cose di tutti non sono di nessuno (e quindi possono essere prese o danneggiate) è comune a tante persone, anche vicine a noi: basta guardare come sono ridotti panchine, marciapiedi, cabine del telefono (se ne trovate una…) per rendersene conto.
Proprio per questo, chi gestisce il servizio di bike sharing sa che deve mettere nel conto che una parte dei mezzi messi a disposizione sarà danneggiato o rubato: un video di qualche giorno fa ha mostrato con quanta naturalezza è stata buttata nel Tevere una delle bici condivise.
A Milano c’è addirittura una zona in cui furti e vandalismi sono più frequenti che altrove, tanto che il gestore fa pagare di più chi lascia la bici lì.
Così, Milano e Torino sembrano le città con più vandali, mentre Firenze e Bergamo le più attente, con Pesaro e Reggio Emilia le più pronte a denunciare i danneggiamenti.
La condivisione delle bici serve a ridurre il traffico urbano, e averle in giro è un vantaggio per tutti. Magari se a volte parcheggiate decentemente è meglio.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved