Controlli



Durante la notte dello scorso fine settimana una gigantesca operazione della Polizia Stradale ha permesso una copiosa serie di controlli sugli automobilisti che entravano in autostrada in molte regioni italiane.
Numeri che fanno paura: su 3950 controlli sono state riscontrate 539 infrazioni, oltre il 13% del totale. Molta enfasi viene data alla scoperta di chi guidava in stato di alterazione (alcol o droga), ritenuti “tra le prime cause di incidenti gravi e mortali”.
Non nego che si tratti di comportamenti gravi, ma se si vanno a guardare quanti sono si scoprirà che erano in stato di ebbrezza 178 fermati (4,5%) e sotto l'effetto degli stupefacenti 12 (0,4%).
In tutto, quelli che guidavano in stato di alterazione sono stati meno del 5%: hanno fatto bene a fermarli, sia chiaro, ma, per fare un esempio, in 32 erano con l'auto senza revisione, quasi il triplo di quelli sotto gli effetti della droga.
L'alterazione è pericolosa, ma lo è anche la distrazione e la velocità, così come usare la strada per regolare i propri conti personali andando a tutta velocità e infischiandosene di chi c'è. Ne abbiamo vista tutta la tragicità poche ore fa.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Segreteria telefonica: 055 5357637

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved