Marciapiedi per tutti


Il marciapiede è da sempre un elemento negletto della viabilità, forse anche più delle piste ciclabili: nonostante venga previsto quasi sempre anche dove nessun pedone passerebbe mai, generalmente è largo il minimo indispensabile (cioè stretto), infestato di lampioni messi nel mezzo, occupato dalle frasche dei giardini privati confinanti o dagli sporgenti bauletti dei motorini, riempito di auto in divieto di sosta (e a volte anche da bici messe proprio dove possono dare più fastidio), utilizzato da pedoni, trolley, guinzagli lunghi e invisibili con un cane all'estremità e cosparso delle deiezioni dei quadrupedi appena citati.
Quali potrebbero essere allora i problemi di una persona che con l'andare degli anni non vuol rinunciare alla propria autonomia ma deve fare i conti con l'età? Semplice direi: avere dei marciapiedi sgombri e senza buche, e magari anche degli attraversamenti dove gli spazi delle strisce non siano occupati da auto e furgoni.
Ben vengano quindi gli incontri che i vigili urbani fanno nei centri anziani, ma credo che in casi come questi si potrebbe operare anche senza ascoltare i cittadini, tanto è palese la situazione: gli anziani ringrazierebbero, ma anche i bambini, i disabili e tutti gli altri.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Segreteria telefonica: 055 5357637

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved