Prove di ambientalismo


Un interessante articolo parlava dei progetti di uno dei più importanti produttori di macchine agricole per alimentare le proprie macchine con il biometano prodotto dal letame degli animali.
L'idea sarebbe quella ci creare una sorta di “ciclo chiuso” in modo da rendere più o meno autosufficienti le fattorie, almeno per il fabbisogno energetico: si coltiva granturco da usare come mangime per le mucche e queste rendono poi il materiale da inserire in un digestore che produrrà biometano per alimentare il trattore che seminerà altro granturco... e così via.
Non so se in Italia tutto questo sarà possibile: un digestore costa circa 200.000 euro e il sistema, per stare in equilibrio, avrebbe bisogno di 2.000 vacche... che sono tantissime per una fattoria, almeno per quelle di montagna, dove una cinquantina è un numero strabiliante.
Non so se l'autosostentamento funzionerà per alimentare i trattori, ma un piccolo impianto a biometano per produrre energia elettrica e acqua calda non dovrebbe essere complicato da fare. Anche in questi casi, la tecnologia per migliorare un poco c'è già, e allora che cosa manca?

Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Segreteria telefonica: 055 5357637

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved