Dis-incentivo


Tra le varie amenità della nuova gestione statunitense, c'è  la proposta dell'eliminazione dell'incentivo all'uso della bici per andare al lavoro. Andare in ufficio in bici porta fino a 20 dollari al mese di rimborso per le spese di acquisto, manutenzione e parcheggio delle bici, presentando gli scontrini al datore di lavoro. Spesa per il governo: 5 milioni di dollari. Sarà invece mantenuto il rimborso per le spese di parcheggio o abbonamento al trasporto pubblico, 255 dollari al mese, con una spesa totale di oltre 7 miliardi di dollari.
Probabilmente l'immagine dell'impiegato che va in bici al lavoro è quella di un fighetto snob pieno di soldi, mentre nei fatti oltre il 60% ha redditi familiari inferiori ai 75.000 dollari l'anno (e qui, per inciso, è curiosa la diversa percezione del basso reddito che abbiamo di qua dell’oceano...).
Più semplicemente, forse, la spiegazione sta nella fonte dei finanziamenti che, legalmente, arrivano al partito di maggioranza... ed è molto probabile che si tratti di qualche casa automobilistica.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Segreteria telefonica: 055 5357637

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved