Un giusto riconoscimento


Sembrava una missione impossibile, ma alla fine è arrivata la decisione: il cosiddetto infortunio “in itinere” è stato allargato anche a chi si sposta in bici per andare al lavoro.
In pratica l'INAIL considera (e assicura) i lavoratori che si infortunano sul lavoro, equiparando ad essi anche gli eventuali incidenti che succedano nel tragitto casa-luogo di lavoro, purché fatti con mezzi pubblici o a piedi. L'uso del mezzo privato è consentito solo se “necessitato”. L'uso della bici, in quanto veicolo privato, non era coperto dall'assicurazione... fino a qualche giorno fa.
Torna indietro

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Segreteria telefonica: 055 5357637

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved