Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

Piede pesante

Se fossi un vigile urbano strabuzzerei gli occhi: una signora domiciliata in provincia di Bologna ha collezionato 111 multe per eccesso di velocità, sempre nello stesso punto e con la stessa auto.Chissà quali saranno le giustificazioni, o chissà che magari qualcuno riesca a trovare qualche cavillo buono per annullarne un po’. Vista la mole di contravvenzioni, i vigili urbani hanno pensato bene di notificarle di persona e non per raccomandata. Giusto per far capire la situazione ai non credenti n ...

Continua a leggere...

L’indipendenza vale 60 euro?

C’è una fascia di età in cui si è ancora bambini ma ci si sente pronti a diventare adulti. E’ i momento in cui chiediamo ai genitori più spazio in cui muoversi in autonomia.La bici aiuta, sicuramente. Ma anche uscire da soli, oppure prendere un autobus o un treno.Nei giorni scorsi un ragazzino di undici anni, nella zona del monte Amiata, ha chiesto e ottenuto di poter tornare a casa da scuola insieme agli amici, prendendo l’autobus da solo per la prima volta.Gli amici, utilizzatori abituali, ave ...

Continua a leggere...

Zona rossa

Viviamo in un’epoca curiosa. Anzi, ripensandoci, la filosofia è sempre la stessa, da secoli.Negli ultimi giorni sono state create dal Prefetto diciassette “zone rosse” in cui chi è stato denunciato per spaccio o microcriminalità non può “stazionare” e deve “allontanarsi” da queste.Da semianalfabeta giuridico mi pare di ricordare che chi è stato denunciato non è (ancora) colpevole, almeno fino alla sentenza definitiva. Non solo: ammesso che ci siano controllori a sufficienza, i denunciati scivole ...

Continua a leggere...

La rotonda sfortunata

Leggendo sui giornali l'ennesimo incidente sulla rotonda “dell'omino della pioggia”, appena restaurato e rimesso al suo posto, ho letto la parola “sfortunata” rivolta alla statua.In questo caso la sfortuna non esiste: esistono corpi che si muovono ad una determinata velocità e dei cambiamenti di direzione da mettere in atto, dove uno è vincolato all'altro. Tutto questo non è regolato dal fato, ma dalle leggi della fisica, leggi che non possono essere derogate o abrogate in nessun luogo della ter ...

Continua a leggere...

Elettrochoc 9

Ho fatto una rapida incursione alla mostra della mobilità elettrica e sostenibile. Sarà stata colpa dell’orario, ma non ho trovato masse interessate alla tematica; c’erano espositori in tema (anche se mi pare di aver visto solo un paio di case automobilistiche) e forse qualcuno fuori tema.I veicoli elettrici vanno avanti, visto che il tradizionale mercato automobilistico è fine corsa: la nuova mobilità gli darà una scossa, è il caso di dirlo. E’ anche il caso di dire che l’auto elettrica non può ...

Continua a leggere...

Ma che colpa abbiamo noi 35

Lo sappiamo e lo sopportiamo: i ciclisti sono buoni se stanno al loro posto in qualche giardinetto a girellare con la loro bicicletta, senza importunare auto, bus e furgoni che servono a chi deve lavorare.In bici sulle preferenziali? Non se ne parla: i ritardi dei mezzi pubblici potrebbero essere causate da qualche fessacchiotto pedalante che si mette davanti al bus. Pensate un po’: con un ciclista davanti il bus sarebbe costretto ad andare piano… mentre con moto e auto ferme il bus a volte è co ...

Continua a leggere...

Scorrimento certificato

Tanto per continuare a ragionare su multe ed eccessi di velocità, il Consiglio comunale ha votato una delibera che ha definito come “strade di scorrimento” i viali di circonvallazione cittadini, viale Etruria compreso. Dovrebbe quindi terminare la diatriba sulla legittimità degli eccessi di velocità registrati dagli autovelox fissi installati lungo queste strade, con tutta la sequela di ricorsi e controricorsi. Anzi, direi, perché adesso non se ne installano ancora? E’ curioso l’atteggiamento di ...

Continua a leggere...

Cambiamento

Giovanni Pascoli l’aveva già intuito oltre un secolo fa: “C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico”. Come spiegare altrimenti l’ennesimo condono per le multe automobilistiche? Lo chiamano “definizione agevolata” e sembra chissà cosa, ma agevola solamente chi non ha pagato per qualche infrazione commessa.Verrà probabilmente inserita nel decreto crescita (altra parola fuori posto: crescita dell’impunità?) la possibilità per i Comuni di aderire a questa “definizione agevolata”. Si tratta, ...

Continua a leggere...

Notturno fiorentino

Aprile dolce dormire: sarà questo il motivo che fa partire la ZTL notturna proprio in questo mese? E' però sicuro che la fine alle 3 del mattino rende scontenti i residenti e i commercianti, per opposti motivi: i primi la vorrebbero di 24 ore, gli altri la vorrebbero ridurre.Se la residenza in centro è un obiettivo dell'amministrazione, la tutela di chi sceglie di abitarci dev'essere un interesse vitale, e gli altri vengono dopo. Tutto qui. Curiosa invece la presa di posizione di alcuni esponent ...

Continua a leggere...

Alto gradimento

Hanno presentato i dati sul gradimento che i passeggeri della tramvia hanno del servizio.Un successone: si viaggia (è il caso di dirlo) sul 90% di soddisfazione. Non potrebbe essere altrimenti, visto che tra le caratteristiche più apprezzate c’è la regolarità, la velocità, mentre circa un quarto si lamenta dell’affollamento in determinati orari.Se, come dice l’Assessore competente, questa è la risposta dei fiorentini a chi è contrario alle tramvie, io dire che è anche la domanda all’Amministrazi ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved