Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

L'importanza di andare contro 4

Sembra che il senso unico eccetto bici sia rientrato nelle modifiche al Codice della strada. Nessuno si è stracciato le vesti, ed è già tanto. Sono tanti ad avversare questa novità, con le solite scuse sulla sicurezza, quando in larga parte dell’Europa è una soluzione già collaudata da anni. Non solo: mentre anche in alcune città italiane è  già possibile, anche nella nostra città ogni tanto scopro qualche “senso unico eccetto qualcosa”. Per esempio, in via dei Massoni, tra Careggi e via Bo ...

Continua a leggere...

Calma olimpica

A giudicare dalle foto e dai commenti di chi ne capisce, sembra che l’assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026 a Milano e Cortina sia un grandioso successo. Speriamo.Questa manifestazione ha visto il ritiro delle candidature di Innsbruck, Sion e Calgary dopo un referendum popolare, e mi sembra che lasci a chi rimane la soddisfazione di aver pescato “l’uomo nero” dal mazzo. Speriamo di no. Speriamo che il citato “ambiente” nella presentazione della candidatura sia davvero rispettato, speri ...

Continua a leggere...

Bici e borracce

In questi giorni ho letto che una classe di scuola elementare ha scritto al Sindaco per chiedergli di donare ai bambini delle elementari una borraccia riutilizzabile per evitare di dover usare le bottigliette di acqua minerale. Il Sindaco ha apprezzato la richiesta e l’ha girata a Publiacqua che ha subito pensato a come regalare queste borracce, se farle decorare ad un designer e così via.Un bell’esempio di impegno civico quello che questi bambini hanno messo in atto, ed è bello che la politica ...

Continua a leggere...

La salita è di chi pedala (o cammina)

Ogni giorno che passa mi rendo conto che la strada è piena di cialtroni che non tengono in nessun conto che la mobilità è un sistema complesso e che le regole sono (generalmente) fatte per non farsi male. Il ciclista che è passato con il rosso e che poi ha spruzzato il peperoncino al tassista che si è lamentato del suo comportamento non può essere giustificato per due comportamenti scorretti. Allo stesso modo, qualche giorno fa stavo uscendo da Sesto Fiorentino ed ero correttamente alla destra d ...

Continua a leggere...

Inquinamento galleggiante

Nei giorni scorsi ho letto su Repubblica un articolo molto interessante sulle grandi navi che passano “dentro” Venezia. Il giornalista ha passato una giornata su una barca e ha visto passare sei di queste navi, raccontando poi gli effetti e le proteste degli abitanti, con il paradosso di una città senz’auto che subisce un grande inquinamento: le sei navi hanno prodotto le emissioni equivalenti a 84.000 auto.Non so quando tutto questo sia cominciato, ma non posso fare a meno di domandarmi perché ...

Continua a leggere...

Io andrei in bici

Il 4 giugno il ministro dei trasporti ha emanato il decreto per la sperimentazione della circolazione della “micromobilità elettrica”: si tratta di quegli apparecchietti come monopattini, segway, hoverboard e monoruota che vediamo circolare in giro, ma che non esistevano per il codice della strada. Quali sono le regole? Tutti questi veicoli sono ammessi nelle aree pedonali, anche se devono avere un limitatore di velocità a 6 km/h. Al di fuori di queste aree potranno muoversi soltanto monopattini ...

Continua a leggere...

Grandi eventi

Giovedì scorso mi son trovato ad attraversare la città in bici. Un'esperienza banale, ma che è stata molto istruttiva. I viali erano praticamente bloccati, a cominciare da dietro al giardino dell'Orticultura, via Bolognese, via don Minzoni, la Fortezza... Una coda in cui a volte mi sono ritrovato bloccato anch'io, da quanto era fitta. La risposta dell'Amministrazione, anche per il giorno dopo, è stata “lasciate a casa l'auto”, anche se questo dovrebbe essere un invito valido tutti i giorni.Sapev ...

Continua a leggere...

Il treno dei desideri

I nati nel 2001 potranno viaggiare gratis sui treni regionali per tutto il mese di agosto. Mi pare un buon modo per festeggiare, anche se mi posso immaginare che in quel periodo in tanti saranno già a spasso. Mi piacerebbe però che questo incentivo ad usare i treni regionali per turismo fosse un po’ più coerente. Faccio qualche esempio.Avevo intenzione di andar via un fine settimana e portare con me la bici. Ho scoperto che il sabato pomeriggio e la domenica ci sono dei lavori sulla linea per Bo ...

Continua a leggere...

L'Assessore al Buonumore 69

Si eleggono (o rieleggono) i Sindaci, ma il mio Assessore preferito resta sempre lì, sempre al servizio dei cittadini.Crisi lavorative? Timori per la propria sicurezza? Paura per i cambiamenti climatici? Non c’è problema che non possa essere allietato dalla sua opera ristoratrice.L’incrocio tra via Monalda e via Porta Rossa, dietro a piazza Strozzi, è da anni presidiato da due pilastrini di ghisa. Nella banalità quotidiana uno vede di due manufatti anti-intrusione e prosegue oltre, immerso nelle ...

Continua a leggere...

No T.A.B. 65

La nuova Amministrazione è partita lancia in resta con le nuove tramvie. A quanto leggo saranno le tramvie più amate dagli italiani: niente pali sui viali, niente abbattimenti di alberi, niente code grazie alle auto infilate in qualche sottopasso nelle zone più “congestionabili”.Anche se sui sottopassi c’è la premessa della verifica di costi e tempi, credo sia indispensabile alla convivenza fra tram e auto far andare sottoterra uno dei due negli snodi più delicati. Qualcuno duro e puro potrebbe ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved