Il BLOG di FIAB Firenze Ciclabile

 Post precedenti 

Ragionamenti annebbiati

L'altra mattina c'era la nebbia su Peretola, quindi voli cancellati e dirottati e quindi ieri ennesima sparata del Sindaco sulla necessità della nuova pista.Qualcuno ha fatto presente che in un verso o in un altro, la nebbia sarebbe rimasta sempre lì... e allora è stato puntualizzato che l'attuale orientamento della pista non permette di installare la strumentazione adeguata per il volo con scarsa visibilità.Sui giornali si parlava di 5 voli cancellati e altri dirottati. Ho dato un'occhiata e ho ...

Continua a leggere...

Ancora un pessimo clima

Non so se chi ha preparato la conferenza Onu sul clima abbia uno spiccato senso dell'umorismo, ma sapere che questa è stata organizzata in un paese che per il proprio fabbisogno energetico dipende per l'80% dal carbone è piuttosto bizzarro.Ovviamente i lavori di questa COP 24 sono stati ostacolati dai maggiori paesi produttori di petrolio del mondo, impedendo che nel documento finale si tenesse conto dell'ultimo rapporto dell'IPCC, cioè tenere il surriscaldamento globale sotto 1,5 gradi.A Parigi ...

Continua a leggere...

In bici, a volte, è meglio

I Vigili del fuoco di Arezzo hanno avuto l'autorizzazione a sperimentare l'uso di una pattuglia di ciclisti per la ricerca di persone su territori impervi, in pratica persone scomparse o ferite nei boschi.E' il primo caso in Italia, ed è l'ennesima dimostrazione che la vecchia bici ha un grande futuro davanti.

Continua a leggere...

Ma mi faccia il piacere 28

L'ultimo annuncio intorno alla manovra finanziaria riguarda la tassazione sulle auto nuove in base alle loro emissioni: si va da 150 a 3000 euro in più. Insieme a questo sono previsti incentivi per l'acquisto di auto elettriche, ibride o con emissioni di CO2 fino a 90 g/km. Non so se questa idea entrerà mai in vigore, ma a mio avviso il principio è corretto: si incentiva un prodotto sostenibile e se ne penalizza uno meno sostenibile.Costruttori e sindacati italiani si sono subito ribellati di fr ...

Continua a leggere...

In marcia (indietro)

Non so se lo “Smart president” francese cambierà il nome del suo movimento da “In marcia” a “In marcia all'indietro”: il capo del governo, che in Francia è emanazione del Presidente della Repubblica, ha trattato con alcuni rappresentanti dei “Gilet gialli”, sempre che rappresentino qualcuno in una contestazione davvero “dal basso” e senza leader.Primo risultato, congelamento dell’aumento del prezzo di gasolio, benzina e gasolio da riscaldamento. Il capo del governo ha parlato dei contestatori co ...

Continua a leggere...

Populismo pedonale

Alla fine il popolo ha vinto. No, non siamo in Francia, ma sul ponte Vespucci, che per lavori di controllo resterà chiuso fino a fine marzo.Nel frattempo il ponte è stato transennato, vietando l'accesso (e l'attraversamento) anche ai pedoni.Nei giorni scorsi in molti scavalcavano le transenne sfidando il pericolo che forse è estremamente limitato visto che comunque sul ponte sostavano e passavano i mezzi e gli operai della ditta impegnata nei lavori.Alla fine il divieto è stato tolto, e i pedoni ...

Continua a leggere...

La ciclostrada

Nei giorni scorsi è stata (di nuovo) annunciata la pista ciclabile che collegherà Firenze con Prato. Grande soddisfazione, promozione del territorio, spostamenti sostenibili e così via.Ricordo che almeno una quindicina di anni fa, mentre era in avvio la costruzione della “Perfetti Ricasoli-Mezzana” fu richiesto alla provincia di creare accanto ad essa una pista ciclabile come previsto dal codice della strada e... ci fu detto che la pista non era obbligatoria perché quella strada era classificata ...

Continua a leggere...

La città dei fatti propri 13

Lo scorso venerdì sono andato all’assemblea pubblica in cui sarebbe stato illustrato il progetto esecutivo della nuova piazza dell’Isolotto. Sono arrivato con un quarto d’ora di ritardo, ma considerato che è cominciata con almeno 25 minuti di ritardo non mi sono perso niente.La sala era piena, un centinaio di persone. Atmosfera elettrica già prima di cominciare.Appena i tecnici hanno cominciato a parlare sono iniziate urla e contestazioni, il relatore è stato più volte interrotto da una quindici ...

Continua a leggere...

E il futuro dov'è?

Leggo le dichiarazioni sugli investimenti di FCA in Italia e mi chiedo in che anno siamo.Mentre il gruppo Renault investe nell'auto elettrica 66 miliardi di dollari, Volkswagen 49 e Hyundai 25, il gruppo FCA sta tra gli 8 e i 12. Vista l'aria che tira, forse non è stata percepita la situazione, visto che nei modelli futuri si parla di cinque miliardi di investimenti fino al 2021 e di 13 nuovi modelli o restyling, anche elettrici: la 500 elettrica (che negli Stati Uniti è in vendita da anni) un g ...

Continua a leggere...

I nodi e il pettine

Gira e rigira, ci siamo arrivati: la navetta che collega la stazione di Pisa all'aeroporto ha i conti che non tornano. I passeggeri che la usano sono meno del previsto, così come sono pochi gli utilizzatori del parcheggio scambiatore collegato alla navetta.Se si riguardano le puntate precedenti, potremo ricordare che il treno arrivava già all'aeroporto, a volte direttamente da Firenze. Invece no, il treno che arrivava direttamente in aeroporto non sembrava “cool” o, per dirla come si fa dalle no ...

Continua a leggere...

 Post precedenti 

FIAB Firenze

Firenze Ciclabile ONLUS
Via Luciano Manara 6
50135 Firenze FI
Codice fiscale: 94122650487

Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email:

Privacy

Privacy Policy
Cookie Policy

Visita anche...

FIAB
Rivista BC
Bicitalia
Albergabici

MultiPurpose template created by ThemeMotive | All rights reserved